Cos'è l'albinismo degli animali

Domande Domande & Risposte

L'albinismo: una condizione che determina una parziale o totale mancanza di melanina e che può colpire sia uomini che animali.

L'albinismo, termine che deriva dal latino albus che significa "bianco", è un'anomalia genetica che colpisce gli animali vertebrati e quindi anche l'uomo. I soggetti affetti da questa condizione hanno una parziale o totale mancanza di melanina, responsabile della pigmentazione della pelle che appare rosea e dei peli del corpo che si presentano bianchi.
La condizione esattamente opposta all'albinismo, caratterizzata cioè da eccesiva pigmentazione, è invece chiamata melanismo.

L'albinismo e i disturbi che comporta

L'albinismo è raro ma, essendo una condizione ereditaria, può trasmettersi nelle generazioni successive: è necessario però che entrambi i genitori posseggano il gene recessivo dell'albinismo perché il figlio nasca albino.

L'assenza di pigmentazione incide parecchio sulla vita dell'animale con la pelle rosea e il pelo bianco. Diverse sono le malattie e i disturbi che possono affliggere gli animali albini: dalle facili scottature della pelle, se esposta al sole senza un'apposita protezione, alla sordità parziale o totale e persino alla cecità. Gli animali albini, infatti, sono fotosensibili e non sopportano la luce forte: alcuni di loro, addirittura, diventano strabici oppure ipovedenti se non addirittura completamente non vedenti.

Foto: Yiu Tung Lee - 123.RF

Tipi di albinismo negli animali

L'albinismo animale si manifesta a vari livelli : alcuni individui possono essere solo portatori parziali dell'albinismo e dunque non essere soggetti a un albinismo completo.

  • Albinismo ocolocutaneo di tipo 1: colpisce la pelle, i peli e gli occhi: gli iridi possono essere di varie tonalità chiare come il rosa, il bianco o il grigio.
  • Albinismo oculare: colpisce soltanto gli occhi, privi di pigmentazione
  • Albinismo ocolocutaneo di tipo 2: comporta una pigmentazione normale in alcune aree del corpo.
  • Albinismo ocolocutaneo di tipo 3 o 4: l'animale che ne è colpito presenta caratteristiche normali associate a macchie o carenze di melanina.

Quali animali può colpire?

L'albinismo colpisce qualsiasi specie animale, ma è stato notato che è più frequente negli animali domestici, come cani, gatti, conigli e ratti. Tuttavia ci sono esempi di albinismo anche in animali selvatici come nei gorilla, nei serpenti, nelle tartarughe, nelle zebre, nei grandi felini, nelle giraffe e persino nei coccodrilli. 

Foto apertura: ewastudio - 123.RF

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Animali e cuccioli
SEGUICI