Come proteggere gli animali domestici dallo stress di Natale

Guida Guida

Lo stress del Natale può colpire anche i nostri animali domestici. Ecco qualche piccolo stratagemma anti-stress utile a rilassare i nostri amici a quattro zampe in questo periodo speciale.

Lo stress del Natale può colpire anche i nostri animali domestici. Ecco qualche piccolo stratagemma anti-stress utile a rilassare i nostri amici a quattro zampe in questo periodo speciale.

Il Natale può essere una fonte di stress tanto per noi quanto per i nostri animali domestici. 

La casa invasa dagli ospiti può essere piacevole per spezzare la solita routine con un’allegra compagnia, ma la lunghezza e la frequenza con cui si ripetono le visite nel corso delle feste, finiscono sempre per mettere a dura prova la nostra resistenza psicofisica, figuriamoci quella dei nostri amici a quattro e due zampe.

Gli animali, infatti non amano in generale le intrusioni dei loro spazi o gli sconvolgimenti nelle loro abitudini.

Vediamo qualche utile consiglio per limitare i danni e non vedere i nostri amici arrivare all’Epifania stanchi come, molto probabilmente, lo saremo noi.

  • Garantitegli quiete e privacy

gatto-che-dorme-sulla-cuccia

Cominciate a spostare le loro cose (gabbiette, ciotole di cibo e acqua, cucce, giochi e lettiere) in un luogo della casa tranquillo, e in cui gli ospiti non entreranno, con qualche giorno d’anticipo rispetto all’arrivo di amici e parenti. In questo modo avranno almeno un po’ di tempo per abituarsi al cambiamento con un po’ di calma intorno.

  • Mantenete la loro routine

cane-passeggiata-nella-neve

Evitate il più possibile di stravolgere i loro orari, in particolare quelli per la pappa e per le uscite. Questo vale sia per le uscite da casa di gatti e cani per le passeggiate e i bisogni fisiologici, sia per le uscite dalle gabbiette degli altri pet per sgranchirsi un po' le zampe. Riducete il tempo se proprio non ce la fate ma evitate di saltarle.

  • Coccole e attenzioni in quantità

gatto-coccole-mattutine

Mantenete la stessa attenzione che gli riservate di solito: è probabile che gli ospiti vi assorbiranno completamente facendo sentire i pet un po’ trascurati. Occorre un po’ di pazienza e un piccolo sforzo per non fargli mancare almeno la solita dose di coccole, in modo che non abbiano troppi motivi per sentirsi ignorati o essere arrabbiati.

  • Piccole concessioni

cane-cerchietto-da-renna-natale

Non siate troppo severi se cani e gatti mostreranno curiosità e avranno voglia di avventurarsi tra amici e parenti. Lasciate solo che siano loro a decidere quando arrivare e quando andarsene, senza forzature. Proibitegli l’accesso al luogo di festa solo se strettamente necessario per andare incontro anche ai diritti degli ospiti.

  • Attenzione ai più piccoli

cane-cocker-e-bambina-sul-divano

Se sono presenti bambini, evitate che rimangano soli con gli animali di casa anche se alcuni sono i vostri figli e quindi ben conosciuti dai pet di casa.

  • A tavola niente strappi alle regole

gatto-a-tavola-eclair

Durante i pranzi attenzione a non allungargli bocconcini dalle vostre pietanze. Se non siete sicuri che tutti gli ospiti riusciranno ad astenersi dal dare un contentino ai vostri animali, meglio tenerli in un'altra stanza almeno finché circoleranno piatti in giro: non tutti riescono a capire che, anche un solo boccone del nostro cibo, può fare davvero male a un animale domestico, come il cioccolato che è letteralmente veleno per i cani.

photo credit: BékiPe via photopin

Anti-stress olfattivi

Come ulteriore trucco anti stress per tranquillizzare cani e gatti troppo agitati o eccitati dal clima di festa potete usare anche dei feromoni. Se usati secondo prescrizione del veterinario, sono senz'altro un aiuto in più.

Animali e cuccioli
SEGUICI