Quanto dura il calore di un gatto maschio?

Domande Domande & Risposte

Il calore del gatto maschio funziona diversamente dal calore di un gatto femmina (la cui durata va dalla primavera all’autunno). Una volta raggiunta la maturità sessuale, i gatti maschi possono accoppiarsi e procreare in qualsiasi momento della loro vita.

Quanto dura il calore del gatto maschio

Di solito i gatti raggiungono la maturità sessuale tra i 6 mesi e i 10 mesi di vita: alcune razze di gatti sono più precoci di altre, ma ci sono anche razze feline che raggiungono la maturità sessuale più tardi, addirittura a 18 mesi.

Se nelle vicinanze ci sono femmine non sterilizzate, il gatto maschio non castrato e sessualmente maturo tende a fuggire di casa per accoppiarsi con le femmine.

Quindi si può affermare che il gatto maschio è sempre in calore quando reagisce al richiamo delle femmine: può accoppiarsi e riprodursi in ogni momento.

calore gatto maschio

Sintomi del calore del gatto maschio

I sintomi di un gatto maschio in calore si riconoscono piuttosto facilmente: un gatto in calore miagola in continuazione, anche per notti intere, e tende a marcare il territorio spruzzando urina ovunque.

Spesso la presenza di altri gatti maschi determina l'insorgere di combattimenti violenti, anche piuttosto pericolosi.

La castrazione del gatto maschio

Se si vogliono evitare tutti questi comportamenti si può pensare a ricorrere alla sterilizzazione del gatto rivolgendosi a un veterinario che, valutato lo stato di salute del micio, procederà all’intervento di castrazione.

La sterilizzazione del gatto si rivela utile per prevenire alcuni tipi di tumore, per limitare la possibilità di contrarre patologie come la leucemia felina tramite gli accoppiamenti e per ridurre l’istinto aggressivo nei maschi che così evitano di azzuffarsi con altri gatti.

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Animali e cuccioli
SEGUICI