Tutte le caratteristiche del Mau egiziano

Guida Guida

Affettuoso e molto attaccato al suo padrone, il Mau egiziano è un gatto dalle origini antiche: si narra che sia il vero gatto adorato dagli egiziani.

ll gatto Mau egiziano, meglio noto col nome inglese di Egyptian Mau, è un gatto sensibile, agile e riservato, di origine molto antica. 

 

La storia dell'Egyptian Mau, un gatto dalle origini antiche

Ritenuto sacro dagli antichi Egizi, che lo allevavano già nel 2000 a.C., questa razza di gatto sembra che fosse tutelata da severe leggi e venerata come una divinità. Molto diffuso in tutta Europa fino alla Seconda Guerra mondiale, l’Egyptian mau è stato riconosciuto ufficialmente solo nel 1977 quando la CFA (Cat Fanciers's Association) lo presentò alle esposizioni.

L'aspetto dell'Egyptian Mau, elegante e longilineo

Il gatto egiziano ha la forma del corpo, elegante e longilinea che lo fa assomigliare molto al gatto Abissino. Di taglia media, può pesare al massimo 4-5 kg, ma di solito le femmine sono più piccole e pesano sui 3 kg.

La struttura corporea dell’Egyptian mau è agile e aggraziata, grazie soprattutto agli arti lunghi e alle zampe minute. La coda lunga ha una punta soffice e arrotondata e la testa è tondeggiante con orecchie grandi e non appuntite. Gli occhi sono grandi, ipnotici e a mandorla, di colore chiaro o color ambra.

Il mantello dell’Egyptian mau è corto, lucido, setoso e maculato: ne esistono di varie tipologie, dal silver con macchie nere al grigio peltro, dal bronzo con macchie cioccolato al grigio scuro o smoke.

Egyptian Mau: il carattere del gatto

Quando è a suo agio e con persone che conosce, il gatto mau egiziano è vivace e piuttosto giocherellone: ama arrampicarsi, miagolare liberamente e sfogare le proprie energie. Al contrario con chi non conosce, questo micio si rivela poco espansivo, decisamente timido.

Se lasciato solo per troppe ore tende a deprimersi: l’Egyptian mau è socievole e pieno di slanci d’affetto nei confronti del padrone che venera e da cui ama farsi coccolare.

mau egiziano

Foto: Sarah Fields - 123rf.com

Come curare un Egyptian Mau

L’Egyptian mau è un gatto che necessita di poche cure: si adatta molto bene alla vita di appartamento e basta spazzolarlo una volta alla settimana, usando un pettine a denti fitti, per mantenerlo in ordine.

È importante assicurarsi che faccia esercizio fisico regolarmente e che non ecceda con il cibo perché tende a soffrire di obesità.

Questa razza felina è abbastanza sensibile agli sbalzi di temperatura e quindi, dentro casa, occorre mantenere una temperatura il più possibile stabile.

Foto d'apertura: akz - 123rf.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI