Gatti

Coda del gatto: come interpretare movimenti e posizioni

Scopriamo come interpretare il linguaggio corporeo del gatto, analizzando i movimenti e le posizioni della sua coda.

Scopriamo come interpretare il linguaggio corporeo del gatto, analizzando i movimenti e le posizioni della sua coda.

Come tutti gli animali, anche i gatti possiedono un modo particolare di comunicare che si manifesta tramite il linguaggio corporeo.

I mici, così come i cani, utilizzano in particolare la coda per trasmettere agli altri esseri viventi, presenti nelle vicinanze, le proprie emozioni ed esigenze.

La comunicazione corporea del gatto: la coda 

Posture del corpo, versi, espressioni facciali e movimento della coda sono gli elementi usati dal gatto per comunicare come si sente e che cosa vuole. Il linguaggio della coda del gatto è molto importante: la coda è una zona estremamente sensibile ed è per questo che sarebbe meglio non toccarla. A seconda delle posizioni e dei movimenti che assume la coda del gatto, è possibile interpretare i suoi bisogni. Ecco acune delle posizioni e dei movimenti che il gatto tende ad assumere per comunicare con la coda.

Come comunicano i gatti con la coda

Foto: Ysbrand Cosijn-123RF

Coda a punto di domanda

La coda del gatto a punto interrogativo, ovvero la coda dritta che fa un leggero ricciolo verso l’estremità indica che il gatto è incuriosito da qualcosa o qualcuno.

Coda a sfinge

Se il gatto è seduto con la coda che avvolge lo avvolge fino a toccare le zampe anteriori, significa che il micio è rilassato e tra poco si assopirà.

Coda nascosta

Se il gatto nasconde la coda tra le zampe vuol dire che è impaurito e ha la percezione di non potersi difendere.

Coda dritta a pelo irto

Se la coda del gatto è dritta con la punta contratta e il pelo irto, conviene stare alla larga perchè significa che il micio è molto arrabbiato e infastidito da qualcosa o da qualcuno come ad esempio un gatto avversario.

Coda dritta

La coda del gatto dritta che forma con il dorso un angolo retto è un atteggiamento di saluto ed equivale ad un “ciao”. Se invece è in linea con il dorso sta dimostrando un tiepido interesse nei confronti di qualcuno o di qualcosa.

Coda dritta che si muove

Un gatto che tiene la coda dritta e la sposta lentamente e con calma vuol dire che è felice di vederti, se la sposta velocemnte come una frusta è invece molto nervoso ed è meglio non avvicinarlo se il gatto muove la coda mentre sta dormendo significa che sta sognando.

Coda bassa

Se il gatto mantiene la coda bassa con la punta contratta, con molta probabilità, ha notato una preda e si sta preparando ad attaccare.

Foto apertura:  Ysbrand Cosijn-123RF