Suor Germana: la vita e le ricette più famose della "cuoca di Dio"

Notizia Notizia

Tutto sulla suora che con le sue ricette ed i suoi consigli ha allietato la vita di molte famiglie italiane.

Ti potrebbero interessare

Probabilmente sono in molti ad avere in cucina uno dei suoi libri che, da oggi, dovranno essere custoditi ancora più gelosamente: si è spenta all’età di 81 anni, nel Varesotto, suor Germana, la "cuoca di Dio".

Oltre che come autrice di decine di volumi, suor Germana è nota per la sua partecipazione a diversi programmi televisivi. Ma non solo: con i suoi consigli è riuscita a salvare parecchie coppie in crisi: scopriamone di più.

Chi è Suor Germana

Sono molti a conoscerla per via dei suoi libri e delle sue agende all’interno delle quali forniva preziose indicazioni: suor Germana è stata una presenza discreta e amata dagli italiani.

Ha collaborato con giornali, radio, tv (è stata persino al Festival di Sanremo), ed suoi consigli sono valsi a tanti matrimoni in crisi, più di 100mila, come da lei stessa dichiarato in un’intervista, la salvezza.

Quando Martina Consolaro divenne Suor Germana

La vocazione di Martina Consolaro si manifesta a 12 anni, quando convince i propri genitori a mandarla in convento. Nata in un paesino del Veneto, a soli quattordici prende servizio presso una benestante famiglia di Torino come domestica.

E' qualche anno dopo, a diciannove anni, che entra a far parte delle suore del Famulato Cristiano. Qui le si affida l'insegnamento della cucina presso una scuola per fidanzati. Nel 1994, dopo una malattia, entra nell’Ordo virginum.

Quando cucinano gli angeli & co.: i best seller di ricette di Suor Germana

Il suo primo libro, scritto nel 1983, è "Quando cucinano gli angeli": il volume riscosse un successo inaspettato. I libri scritti dalla suora sono stati in tutto una ventina.

Tra questi, "In cucina con suor Germana, per una tavola facile e felice", con una serie di pietanze dedicate alle feste; "La cucina in famiglia. Il ricettario di suor Germana", pubblicato da De Agostini così come anche l’"Agenda di casa 2020", che costituisce un'immensa raccolta di piatti della tradizione italiana; ed ancora, "La vita e le ricette di suor Germana" all’insegna di "Ditelo con un piatto!" suo motto ufficiale. 

L’ultimo è del 2016, "Il ricettario di Suor Germana: 30 anni di cucina casalinga".

Lo straordinario successo de "L'agenda di Suor Germana"

Dopo il successo tanto inaspettato quanto travolgente di "Quando cucinano gli angeli", dal 1987 in avanti, è stata pubblicata ogni anno "L'agenda di Suor Germana".

Si tratta di un'agenda giornaliera ricca di consigli, curiosità, proposte e tanti spunti di riflessione. L’agenda di Suor Germana unisce fede e ricette e ha trovato, negli anni, parecchi consensi presso tantissime famiglie italiane.

Suor Germana: le ricette più famose

Data la longeva attività di suor Germana, tante sono le ricette che, negli anni, si sono conquistate un posto di rilievo tra le preferenze degli italiani.

Si tratta perlopiù di ricette della tradizione che abbiamo portato - e continuiamo a portare - in tavola nell’ambito di pranzi e cene in famiglia.

Tra le più eseguite ci sono dei classici di Suor Germana quali la besciamella, la pasta frolla, il pollo alla cacciatora, il salame di tonno e la crema pasticcera. Ma non solo: eccone altre da conoscere assolutamente.

Le cartucce della suocera

 

Tra i piatti più famosi di suor Germana ci sono le cartucce della suocera. Cosa si nasconde dietro tale bizzarro nome?

Un primo di pasta, prosciutto cotto e panna con l'aggiunta di pomodoro. Pronte in pochi minuti, piacciono anche a bambini.

La torta di mele di Suor Germana

Classico dei dolci da forno, la torta di mele è una delle presenza fisse della colazione di adulti e bambini. E con la ricetta di Suor Germana non si può che andare sul sicuro. Ecco ingredienti e procedimento per uno stampo di non più di 20 cm. 

Ingredienti della torta di mele di Suor Germana

150 gr di farina
100 gr di zucchero
130 gr di burro
2 uova medie
1/2 bustina di lievito per dolci
la scorza grattugiata di 1/2 limone
1 pizzico di sale
3 mele golden
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di burro fuso

La ricetta della torta di mele di Suor Germana

Lavorate burro a temperatura ambiente e zucchero a crema. Unite le uova, una alla volta, la farina setacciata con il lievito, il sale e la scorza grattugiata del limone. Montate a lungo con lo sbattitore elettrico unendo poco latte, ma solo se serve. Imburrate ed infarinate una tortiera, quindi versatevi il composto. Sbucciate le mele e tagliatele a fette sottili, infilatele man mano nell’impasto. Coprite con del burro fuso e spolverate con lo zucchero. Infornate in forno già caldo a 180° C per circa un’ora.

I Tortelli acchiappasuocera

Tra i piatti più particolari, da segnalare anche i tortelli acchiappasuocera, un primo talmente originale da spingere la mamma del proprio marito a volervi copiare: l’amicizia con la nuora è quindi garantita e pronta a porre le basi per una duratura armonia familiare.

La crosta d'oro di Suor Germana

Preparare questa delizia adatta ad un pranzo o una cena semplice ma sfiziosa è semplice. Procuratevi 4 fette di pancarrè, 2 fette di prosciutto cotto, 2 sottilette, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, 60 gr di fontina e 250 ml di besciamella.

L'insalata felice di Pasqua

Gli ingredienti per portare in tavola l'insalata felice di Pasqua firmata Suor Germana sono:

300 gr di insalata
6 uova di quaglia
4 ravanelli
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di prezzemolo
1 limone
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale qb

La ricetta dell'insalata felice di Pasqua

Lavate bene l’insalata, asciugatela e riunitela in una insalatiera capiente con i ravanelli tagliati a fettine ed i pinoli. Conditela poi con una salsa ottenuta mescolando bene olio, succo di limone, prezzemolo e sale. Decorate con le uova di quaglia sode e gustate.

Il maialetto in Ginepraio

Tratto da “Come cucinare l'euro” (libro che raccoglie una serie di pietanze realizzate non solo contenendo la spesa, ma non superando l’euro, appunto), il maialetto in ginepraio è un secondo di carne economico.

Si tratta, in sostanza, da un carrè di maiale fatto rosolare per 45 minuti in forno, insaporito con bacche di ginepro e sale grosso.

5 curiosità su Suor Germana

  1. La vocazione si manifesta in occasione di un attacco di epilessia avvenuto in chiesa in seguito al quale fecero baciare a Martina, di soli 12 anni, una reliquia di san Valentino. Da allora non ce ne furono più.
  2. Nonostante siamo stati abituati a vederla sorridente e rassicurante, Suor Germana ha affrontato, dal 2002, una pesante forma di depressione dalla quale, fortunatamente, era riuscita a venir fuori.
  3. "Quando cucinano gli angeli" ebbe un successo senza precedenti: 32 ristampe, due milioni di copie vendute. 3.000 ricette collaudate in quanto provate una per una dalla suora. Impossibile sbagliare.
  4. Suor Germana ha partecipato, tra le altre, a trasmissioni quali Mi manda Lubrano, I fatti vostri, Uno Mattina e Domenica In.
  5. Se Dio ci ha creati con il cuore vicino allo stomaco, un motivo ci sarà!”, questa è una delle sue frasi più famose.

Foto di apertura: Ugo Zamborlini

Cucina e ricette
SEGUICI