Pane ca meusa: i migliori posti dove mangiarlo a Palermo

Guida Guida

Le rosticcerie ed i 'cunzatori' presso i quali poter mangiare l'autentico panino siciliano con la milza.

Le rosticcerie ed i 'cunzatori' presso i quali poter mangiare l'autentico panino siciliano con la milza.

Ne avrete sicuramente sentito parlare almeno una volta in tv o da qualche amico che l’ha già assaggiato. Il pane ca meusa, ovvero con la milza, è un tipico street food siciliano apprezzato anche nel resto d’Italia, a patto che si abbia un buon rapporto con trachea, fegato ed interiora di vitello. Per la serie “paese che vai, usanza che trovi”, in vacanza in Sicilia non ci si può esimere dal provare assaggi di street food tradizionali, ed il panino tipico siciliano rientra tra questi.

Dove mangiare il pane ca meusa a Palermo

Importante è, però, mangiarlo nel posto giusto. Siete in procinto di cimentarvi nell’assaggio ma vorreste andare sul sicuro? Per gustare un panino con la milza degno di questo nome dovreste assolutamente andare in uno dei posti che vi consigliamo di seguito. La ricetta del pane ca meusa, a Palermo, viene preparata alla perfezione da diversi cunzatori e da altrettante rosticcerie, che sanno come cucinare la milza alla perfezione.

Da Franco U' Vastiddaru

Non possiamo non iniziare da Franco U’ Vastiddaru, che si trova vicino alla Cala. La coda è lunga, probabilmente dovrete lasciare il vostro nome ed attendere altrove, ma l’assaggio ripaga di tutta l’attesa. Si tratta, a tutti gli effetti, di un punto di riferimento dello street food palermitano. Qui, come nella migliore delle tradizioni, il tipico panino siciliano si mangia in piedi.

All'Antica Focacceria San Francesco

Se preferite sedervi perdendo la possibilità di godere dell’essenza di quello che è il cibo da strada siculo per eccellenza, ma non della tradizione di un locale che resiste da anni, dovete andare all’Antica Focacceria San Francesco. Questa si trova nel centro storico ed anche qui l’attesa è lunga data l’abbondante affluenza, ma ne vale assolutamente la pena.

Foto: Gandolfo Cannatella © 123RF.com

Da Nino 'u ballerino

Ma il pane ca meusa è indissolubilmente legato al nome di Antonio Buffa, per il quale "la milza è una questione di cuore". Probabilmente più conosciuto come Nino ‘u ballerino,  il meusaru non è famoso solo in Sicilia: è diffusamente noto per l’intrattenimento fornito durante la preparazione del suo panino.

Da Rocky Basile

Un ottimo panino con la milza si può gustare immersi nell’atmosfera inconfondibile del popolare quartiere la Vucciria, sito nel centro della città. Qui, a prepararvelo troverete Rocky Basile – altro conosciuto cunzatore grazie alla visita di Chef Rubio a Palermo (o al libro che ha scritto) che l’ha voluto come ospite di una puntata del suo programma Unti e Bisunti.

Al Chioschetto di Giuseppe Viviano e a Porta Carbone

Ci sono, infine, il Chioschetto di Giuseppe Viviano - oggi sito di fronte l’ingresso di Piazza Cairoli - che è facilmente riconoscibile per la sua semplicità e dove ci si può sedere in uno dei pochi tavolini coperti da un solo ombrellone, e Porta Carbone, anche questo nella Cala dal 1943, che è di proprietà dei fratelli Favata.

Adesso che sapete dove andare, non potete dire di aver provato i piatti tipici siciliani se non avete incluso, tra questi, anche il pane ca meusa.

Foto apertura: Alvaro German Vilela © 123RF.com

Cucina e ricette
SEGUICI