Come cucinare i friarielli, contorno della tradizione napoletana

Guida Guida

Gustosissimo contorno della tradizione campana, i friarielli si prestano ad abbinamenti sfiziosi, diventati un vero e proprio cult culinario.

Gustosissimo contorno della tradizione campana, i friarielli si prestano ad abbinamenti sfiziosi, diventati un vero e proprio cult culinario.
Ti potrebbero interessare
  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: molto basso
  • CategoriaCategoria: Contorni
  • CucinaCucina: italiana
  • Tempo cotturaTempo cottura: 15 min
  • Tempo totaleTempo totale: 15 min

Tipici della cucina campana, i friarielli sono protagonisti di piatti di origine povera ma ricchi di gusto: basta saperli abbinare ad ingredienti con i quali si sposano alla grande – i friarielli e salsiccia, secondo piatto della tradizione parecchio amato non sono che un esempio - per ottenere risultati insuperabili. Scopriamone di più.

Cosa sono i friarielli? 

Senza girarci intorno, i friarielli altro non sono che una verdura tipica campana. In sostanza è una verdura a foglia verde che somiglia ai broccoletti romani e alle cime di rapa pugliesi.

Ricchi di sali minerali e di calcio, contengono vitamine del gruppo A e C e molte fibre. Insomma, costituiscono un alimento sano che sarebbe un peccato escludere dalla propria alimentazione.

Come pulire i friarielli?

Come si puliscono i friarielli napoletani? Basta eliminare le foglie rovinate o macchiate, quindi tagliare i gambi troppo duri e trasferire quanto rimasto in una ciotola.

A questo punto si possono coprire con acqua fredda unendo, magari, pochissimo bicarbonato, quindi sciacquare bene, asciugare delicatamente e utilizzare nella ricetta di turno.

Come fare i friarielli in padella: la ricetta 

Tra le ricette veloci da servire come contorno a secondi piatti di carne o pesce, ci sono i friarielli in padella. Si tratta di una preparazione semplicissima che non richiede che pochi e comuni ingredienti ma che, come spesso accade, regala un sapore inaspettatamente delizioso.

 

Ingrdienti dei friarielli in padella

  • 4 fasci di friarielli
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extra vergine di oliva qb
  • peperoncino piccante qb
  • sale qb

La ricetta dei friarielli in padella

  1. Per preparare i friarielli in padella versate in un tegame dell’olio, unite gli spicchi di aglio e il peperoncino tagliato a pezzetti e fateli dorare.
  2. Adesso unite i friarielli con la loro acqua di lavaggio.
  3. Fateli cuocere per circa 15 minuti su fiamma bassa mescolando di tanto in tanto. Regolate di sale e servite caldi.

Salsicce e friarielli

Una ricca variante della ricetta sono le salsicce con friarielli. Ottime come secondo piatto rustico, per prepararle potete semplicemente cuocere 4 salsicce in un tegame a parte.

Fatele dapprima lessare con pochissima acqua poi, dopo 10 minuti e dopo averle bucherellate con i rebbi di una forchetta, irroratele con del vino bianco e, una volta evaporato quest'ultimo, unitele ai friarielli cotti precedentemente. Fate insaporire bene per qualche istante e servite.

Come usare i friarielli avanzati 

Pratici e versatili, i friarielli saltati avanzati si possono utilizzare un tantissime preparazioni salate oltre, ovviamente, a poter essere gustati come contorno a secondi piatti di carne o pesce.

Tra le ricette facili e veloci nelle quali poterli usare c’è quella della torta salata: farcite un guscio di pasta brisèe con i friarielli mescolati con un uovo, del grana grattugiato e della scamorza a dadini. Con la stessa farcia potete riempire uno strudel.

Potete, ancora, condire la pasta, anche cotta al forno, arricchendola con tanta mozzarella filante o, infine, accompagnare il riso cotto in bianco. Usateli anche dentro il risotto.

Friarielli come condimento per pizza

Ma la pizza coi friarielli rimane un must: è impensabile essere in città e non provarla. Tale verdura costituisce un condimento per pizza sorprendente. Si usa unirli alle salsicce sbriciolate fatte soffriggere in padella e a della mozzarella a cubetti.

Quest’ultima si conferma tra le ricette della cucina campana più semplici eppure altamente sfiziose.

Foto apertura: alkanc - 123RF

Cucina e ricette
SEGUICI