Dolci

Come fare le pere sciroppate

  • Difficoltà

    facile

  • Categoria

    Dolci

  • Porzioni

    4 vasetti

  • Tempo preparazione

    15 min

  • Tempo cottura

    40+60 min

  • Tempo totale

    55+60 min

  • Cucina

    Italiana

  • Cottura

    Pentola

E' tempo di preparare le pere sciroppate, da sfruttare per i dessert invernali con la crema o il cioccolato.

E' tempo di preparare le pere sciroppate, da sfruttare per i dessert invernali con la crema o il cioccolato.

Le pere sciroppate sono una conserva facile e molto profumata, che possiamo sfruttare come dessert, accompagnandole con panna montata, crema, oppure cioccolato fuso.

  • Per prepararle utilizziamo pere ben mature ma sode e una volta cotte le sistemiamo in vasetti di vetro sterilizzati.

Sistemate in vasetti decorati le pere sciroppate sono un'ottima idea regalo

Ingredienti

  • 1 Kg di pere kaiser
  • 400 g di zucchero
  • 1 stecca di cannella
  • 1 pezzetto di vaniglia

Attrezzi: Terrina, pentola, vasetti di vetro a chiusura ermetica

Procedimento:

  • Lavate le pere e sbucciatele, tagliatele a metà ed eliminate i torsoli
  • In una pentola versate lo zucchero, l'acqua, la cannella e la vaniglia e portate a ebollizione
  • Immergete le pere delicatamente, in modo che siano coperte dallo sciroppo, incoperchiate, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per 10/15 minuti. Potete aggiungere a vostro gusto anche un bicchierino di liquore da scegliere tra Rum, Amaretto o Grappa
  • Togliete dal fuoco e sistemate le pere nei vasetti di vetro. Versate lo sciroppo fino riempire
  • Chiudete i barattoli col tappo ermetico e avvolgeteli completamente in teli da cucina
  • Sistemate i barattoli in una casseruola, riempite d'acqua fino due dita sopra i barattoli e mettete sul fuoco
  • Dal momento in cui l'acqua bolle lasciate sul fuoco ancora per 15 minuti poi spegnete e lasciate raffreddare completamente
  • Recuperate i vasetti, asciugateli e attaccate un'etichetta con la data e gli ingredienti
  • Conservate le pere sciroppate in un luogo fresco e asciutto. Aspettate almeno un paio di giorni prima di consumarle

Foto @ thefleeg via photopin cc