Come fare la marmellata di fichi senza zucchero

Guida Guida

Amati frutti autunnali, ecco come utilizzare i fichi in una marmellata naturalmente priva di zucchero.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: Italiana
  • PorzioniPorzioni: 6
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 15 min min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 30 min min
  • Tempo totaleTempo totale: 45 min min
  • Vegetarianovegana
  • Senza glutineSenza glutine

Tra tutti i frutti, i fichi sono tra i più dolci. Data questa loro particolare qualità, si prestano bene alla realizzazione di ricette senza zucchero. Voglia di farne una marmellata sana ma golosa? Non ci vuole poi molto. Basta avere l’accortezza di scegliere dei fichi freschi, non rovinati ma maturi al punto giusto: questa l’unica premessa per ottenere un ottimo risultato.

Seguite la ricetta che trovate sotto: otterrete in tempi ragionevoli una marmellata di fichi light - in quanto con poche calorie - perfetta per la colazione o per la merenda e ideale nella realizzazione di svariate ricette dolci – perché non sfornare una crostata vegana? - oltre che insostituibile nell’accompagnamento di alcuni formaggi in sfiziosi antipasti.

Nella ricetta della marmellata di fichi senza zucchero, la pectina necessaria al composto per addensarsi viene dalla mela, soprattutto dalla sua buccia, che ne contiene in grandi quantità. Sceglietela, quindi, di derivazione biologica per andare sul sicuro.

La marmellata può essere aromatizzata a piacere con della cannella in polvere, dello zenzero o della vaniglia.

 

Gli ingredienti della marmellata di fichi senza zucchero

  • 2 kg di fichi
  • succo di mezzo limone
  • mezza mela biologica

Marmellata di fichi senza zucchero: la ricetta

  • Lavate bene i fichi, quindi tagliateli a pezzi piccoli e trasferiteli in una pentola dal fondo spesso. Unite il succo di limone e la mezza mela non sbucciata ma privata di torsolo e semi e tagliata a pezzetti.
  • Accendete la fiamma, mescolate per amalgamare gli ingredienti e, dal momento del bollore, calcolate circa 30 minuti di cottura, che dovrà avvenire a fiamma bassa.
  • Ottenuto un composto piuttosto denso ma abbastanza morbido, sarà possibile frullare a piacere la marmellata per averla liscia.
  • Trasferitela subito, quando è ancora molto calda, all’interno dei vasetti di vetro già sterilizzati ed asciutti.
  • Avvitate bene il tappo e fateli raffreddare da capovolti. Una volta freddi conservateli in dispensa.

LEGGI ANCHE: Come si fa la marmellata di more

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI