Japanese cheesecake la ricetta originale giapponese

Guida Guida

Il dolce giapponese che continua a conquistare il web: la ricetta e le origini della japanese cotton cheesecake.

Il dolce giapponese che continua a conquistare il web: la ricetta e le origini della japanese cotton cheesecake.
  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: Giapponese
  • PorzioniPorzioni: 8
  • CotturaCottura: Bagnomaria
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 30 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 80 min
  • Tempo totaleTempo totale: 110 min

Soffice e leggera come una nuvola, la japanese cheesecake è un delizioso dessert tipico della cucina nipponica che si differenzia per molti aspetti dal tradizionale dolce americano che fa parte dell’immaginario collettivo.

Farla in casa è semplice e garantisce un ottimo risultato, anche con la ricetta Bimby. Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo (trucchi compresi).

Cos'è la Japanese Cheesecake, la torta più amata del web

Caratterizzata dal classico sapore leggermente aspro della classica cheesecake, quella giapponese differisce per la consistenza scioglievole - che ricorda quella di un soufflè – e per la mancanza della base di biscotti e burro.

Cambia inoltre il metodo di preparazione: qui abbiamo una meringa di albumi che va incorporata alla crema di formaggio successivamente cotta a bagnomaria.

Un cenno merita anche la variante della torta giapponese con 3 ingredienti, che prevede solo uova, zucchero e formaggio.

Le origini della Japanese Cheesecake

Le origini della japanese cheesecake si possono riscontrare nel dopoguerra, quando gli americani in Giappone favorirono la diffusione di preparazioni e ingredienti stranieri, tra i quali formaggi freschi e ricotta, alimenti che furono a loro volta introdotti nella pasticceria giapponese tradizionale.

La prima catena a servire il dolce giapponese fu Rikuro Ojisan a Osaka, intorno agli anni '60. Tale dessert ebbe crescente popolarità durante gli anni '70, quando iniziò a comparire sulle riviste femminili.

E’ dagli anni '90, tuttavia, che la japanese cotton cheesecake rappresenta una presenza fissa nelle pasticcerie locali.

La ricetta originale della Japanese Cheesecake

Prima di passare alla ricetta semplice della cotton cake, la torta giapponese senza cremor tartaro, vi sveliamo un segreto per la buona riuscita: il formaggio cremoso, le uova ed il burro devono essere a temperatura ambiente.

Dati gli ingredienti, è facile dedurre come il dolce non sia light rispetto a quello americano, è solo più soffice.

Foto apertura: Iulia Cozlenco - 123RF

 

Gli ingredienti della Japanese Cheesecake

  • 6 uova da 50 gr pesate senza guscio
  • 300 g di formaggio cremoso
  • 60 gr di burro
  • 200 gr di panna molto grassa da montare
  • 50 + 150 gr di zucchero
  • 80 gr di farina 00
  • Succo e scorza di ½ limone
  • 2 cucchiai di marmellata di albicocche (per la copertura)
  • 2 cucchiaini di acqua calda (per la copertura)

La ricetta della Japanese Cheesecake

  1. Rivestite una tortiera con apertura a cerniera con della carta forno. Accendete il forno per farlo riscaldare impostando la temperatura a 180°C.
  2. Separate i tuorli dagli albumi. Lavorate in una ciotola il formaggio cremoso, i 60 gr di burro, la panna e 50 gr di zucchero.
  3. Ponete a bagno maria e lavorate con un cucchiaio per ottenere una crema omogenea. Allontanate dal fuoco.
  4. Unite nella ciotola i tuorli d'uovo, aggiungendoli uno alla volta. Aggiungete la farina setacciata e mescolate ancora.
  5. Passate il composto attraverso un colino ed aggiungete la scorza di limone grattugiata ed il suo succo.
  6. Ponete nel forno una teglia riempita con un dito di acqua e chiudete lo sportello.
  7. Montate gli albumi a neve fino a quando diventano opachi e spumosi. Unite adesso 100 gr di zucchero incorporandolo delicatamente e continuando a montare con le fruste elettriche ad alta velocità.
  8. Aggiungete il composto di tuorli e formaggio poco per volta e senza fare smontare.
  9. Versate quanto ottenuto nella teglia rivestita di carta forno e ponetela in forno, dentro quella contenente l’acqua.
  10. Abbassate la temperatura a 160°C e fate cuocere per 70 minuti, quindi abbassate ulteriormente a 150 e fate cuocere per altri 10 minuti.
  11. Spegnete il forno e fate raffreddare con lo sportello del forno socchiuso per 15-20 minuti.
  12. Estraete il dolce delicatamente dallo stampo e copritelo a piacere con una glassa ottenuta mescolando la marmellata con l’acqua.
  13. Fate raffreddare completamente prima di gustare.
Cucina e ricette
SEGUICI