Come preparare la pizza fatta in casa

Video Video
Ti potrebbero interessare
Come preparare la pizza fatta in casa. Una ricetta low cost per un piatto amatissimo della tradizione italiana. Crea in casa la pasta soffice e prepara da sola la tua pizza.

Conosciuta in tutto il mondo, la pizza è sicuramente uno dei piatti più amati sul globo terraqueo. Si tratta, tra l'altro, di un piatto semplicissimo che possiamo riprodurre anche a casa per la gioia di grandi e piccini.

La pizza fatta in casa porta con sé tutta la genuinità degli ingredienti scelti da noi e la fragranza di qualcosa che abbiamo realizzato con le nostre mani. Come fare la pizza, quindi? Nel video vi illustriamo una ricetta è davvero semplice: partiamo subito dagli ingredienti!


Pizza fatta in casa: gli ingredienti

Quelli proposti qui sotto sono gli ingredienti della base della pizza: potete poi personalizzare la base con gli alimenti che più vi aggradano.

Potreste, per esempio, preparare la pizza margherita fatta in casa e, in questo caso, dovrete aggiungere la polpa di pomodoro e la mozzarella, meglio se fiordilatte.

Volete una pizza alle verdure? Aggiungete le verdure grigliate quando infornate e voilà, la pizza vegetariana è servita.

Ma torniamo agli ingredienti per la base della pizza (dosi per due pizze). Avrai bisogno di:

  • 500 g di farina tipo 00           
  • 300 cc d’acqua
  • 20 g di lievito
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino di sale fino               

Come preparare la pizza fatta in casa: la ricetta

  1. Mettere il lievito nell'acqua intiepidita, mescolare con cura utilizzando un cucchiaio di legno fino a quando il lievito non si sarà sciolto completamente.
  2. Versare la farina in una ciotola capiente.
  3. Aggiungere l'acqua con il lievito.
  4. Aggiungere un cucchiaio da tavola di olio extravergine d'oliva amalgamando bene con il cucchiaio di legno.
  5. Mettere un cucchiaino di sale.
  6. Continuare a lavorare con il cucchiaio di legno, fino a quando gli ingredienti non si saranno amalgamati e non formeranno un composto piuttosto solido.
  7. Rovesciare il composto su una spianatoia infarinata e lavorarlo con le mani.
  8. Continuare a impastare fino a quando non si ottiene un impasto abbastanza elastico, che non appiccica più. Dare rotondità di palla alla pasta ottenuta.
  9. Mettere la pasta a riposare per circa due ore in una ciotola coperta da uno strofinaccio. Una buona lievitazione si ha quando l'impasto aumenta di circa il doppio il suo volume.
  10. Accendere il forno a 200° circa.
  11. Riversare la pasta lievitata sullo spianatoio o sul tavolo da lavoro infarinato e lavorarla per la seconda volta con le mani.
  12. Ricavare una nuova palla di pasta da dividere in due parti uguali.
  13. Stendere di nuovo un velo di farina sul piano di lavoro e iniziare a stendere la pasta con le mani.
  14. Quando è abbastanza appiattita, prendere il mattarello, infarinarlo e stendere la pasta dello spessore che si preferisce.
  15. Ungere la teglia da forno con un sottile strato di olio, riporre la pasta e condire a piacere.
  16. Cuocere nel forno per 20 minuti circa. La temperatura e il tempo di cottura dipendono dal tipo di forno.


Tempo di cottura della pizza fatta in casa

I tempi di cottura della pizza fatta in casa dipedono dal forno che utilizzate. Andiamo a scopire le possibili variabili così da ottenere il meglio dalla cottura della pizza.

Pizza cotta in forno statico
Qualora il vostro forno sia statico, posizionate la teglia della pizza sulla griglia più in basso e cuocete a 200° (forno già caldo) per 15 minuti.

Pizza cotta in forno ventilato
Nel forno ventilato il calore è più violento (nonostante i gradi siano gli stessi!). Per questo motivo, quando cuocete la pizza in forno, posizionate la teglia sulla griglia di mezzo e controllate la pizza dopo 8/10 minuti di cottura.

Pizza cotta in forno con calore dall'alto
Il vostro forno prevede anche il calore dall'alto e non potete escludere questa funzionalità? Ebbene, per evitare che la pizza si bruci, tenetela coperta per i primi minuti, così da arginare il problema.

 

PER SAPERNE DI PIÙ
  • Se la pasta non dovesse raggiungere la consistenza descritta, puoi aggiungere un po' d'acqua, nel caso l'impasto si sgretoli, oppure un po' di farina nel caso sia troppo appiccicoso.
  • I veri pizzaioli sono abilissimi a stendere la pasta senza il mattarello; tuttavia, per i principianti, questo strumento è molto utile, anche perché ti consente di ottenere lo spessore che preferisci.
  • Il rapporto lievito/farina varia in base a diversi elementi: se hai la possibilità di lasciare lievitare l'impasto più a lungo puoi usare anche solo 10 g di lievito per 1 kg di farina.
CREDITS

Autore
Francesca Loupakis
Paolo Pisacane

Regia
Francesca Loupakis
Paolo Pisacane

Producer
Francesca Loupakis

Interpreti
Francesca Loupakis
Paolo Pisacane

Operatori
Paolo Pisacane

Montaggio
Francesca Loupakis
Paolo Pisacane

Suono
Andrea Viali

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI