Come si fanno le uova alla Benedict

Guida Guida

Le uova alla Benedict sono buone e veloci da preparare. Sono un piatto perfetto anche per un aperitivo o un brunch. Ecco la ricetta per prepararle in 15 minuti!

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Secondi Piatti
  • CucinaCucina: internazionale
  • PorzioniPorzioni: 4
  • CotturaCottura: Pentola
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 5 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 10 min
  • Tempo totaleTempo totale: 15 min

Se stai cercando ricette veloci con le uova non puoi assolutamente perderti le uova alla Benedict: si tratta di un piatto tipicamente angloosassone che normalmente viene servito in occasione del brunch.

Tuttavia, oltre ad essere una ricetta per il brunch, le uova alla Benedict sono perfette per un pranzo o una cena veloce: si preparano infatti in pochissimo tempo e sono gustosissime!

Scopriamo ora gli ingredienti (per 4 persone), le dosi e la ricetta delle uova alla Benedict, un modo per cucinare le uova di cui non potrete più fare a meno.

 

Uova alla Benedict: gli ingredienti

  • 4 uova
  • 4 tranci/fette di prosciutto di Parma (di circa 2 mm di spessore)
  • 2 panini all'olio o al latte (o ai cereali)
  • 1 cucchiaio di aceto
  • 2 cucchiai di salsa olandese

Attrezzi: Tegame, mestolo forato, piatti 

La ricetta delle uova alla Benedict

  • Riempite un tegame d'acqua fino a due dita dal bordo (circa 2 litri) e mettete sul fuoco
  • Mentre aspettate che l'acqua bolla, fate leggermente abbrustolire le fette di pane
  • Rompete ogni uovo in una tazzina separata
  • Quando l'acqua bolle mescolatela con un cucchiaio, in senso orario, formando una specie di mulinello. A questo punto versate il primo uovo e fatelo cuocere per 3 minuti.
  • Scolate l'uovo delicatamente con un mestolo forato e appoggiatelo su un piatto, asciugate dell'acqua in eccesso con un po' di carta da cucina 
  • Ripetete il mulinello e la cottura di ogni uovo


La salsa per le uova alla Benedict

Se non volete proprio farvi mancare nulla, una volta terminata la cottura delle uova alla Benedict potete arricchirle con la salsa olandese, una preparazione di base raffinata ma corposa, perfetta per accompagnare il nostro piatto.


Come impiattare le uova alla Benedict

Una volta abbrustolito il pane, cospargetelo con un po di salsa olandese e adagiatevi sopra l'uovo alla benedict, aggiungendo un altro po' di salsa.

A questo punto servite il piatto con una spruzzata di pepe e decorando il tutto con l'erba cipollina.

Foto Natthapon Ngamnithiporn © 123RF.com

Come accompagnare le uova alla Benedict: asparagi o avocado

Le uova alla Benedict possono essere arricchite con altri ingredienti capaci di sposarsi alla perfezione con l'uovo e il pane.

Le uova alla Benedict con avocado, per esempio, sono davvero semplici da preparare. E' sufficiente tagliare l'avocado a fettine e irrorarlo con qualche goccia di lime. A questo punto, una volta cotto l'uovo, procedete a formare gli strati: il pane, le fette di avocado, l'uovo e infine a salsa olandese.

Altra variante sono le uova alla Benedict con gli asparagi. Sicuramente, in questo caso, la preparazione è più lunga perché oltre all'uovo dovremo cuocere anche pulire e cuocere gli asparagi. Gli asparagi, tuttavia, vanno semplicemente lessati in acqua bollente, quindi non perderemo molto tempo in più.

Una volta pronti tutti gli ingredienti dovremo solo impiattare e formare gli strati, come già fatto con l'avocado.

Ovviamente le uova alla Benedict si prestano a innumerevoli personalizzazioni: potete per esempio aggiungere il salmone o la pancetta! Insomma, lasciatevi trasportare dalla vostra fantasia e creatività!

Foto Petr Štěpánek © 123RF.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI