Come fare le tartare di salmone per San Valentino

Guida Guida

Un altro piatto speciale dedicato a San Valentino, delle fantastiche tartare di salmone accompagnate da cuori di patate. Facili ma speciali.

  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Secondi Piatti
  • CucinaCucina: Italiana
  • PorzioniPorzioni: 2
  • CotturaCottura: Al forno

Per la cena di San Valentino le tartare di salmone sono perfette perchè sono facili da fare, si preparano velocemente, non richiedono cottura e sono anche molto belle de vedere, accompagnate da teneri cuori di patate.

  • Per prepararle potete utilizzare del filetto di salmone fresco oppure di tonno o pesce spada, con una marinatura ricca di erbe e spezie.

Le tartare si possono preparare sia con il pesce che con la carne, in entrambi i casi si servono senza cottura

 

Ingredienti:
  • 300 g di filetto di salmone freschissimo (o tonno o pesce spada)
  • 1/2 limone
  • 1/2 arancia
  • 1 piccola costa di sedano
  • erba cipollina fresca
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 cucchiaino di senape
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine d'oliva
  • 2 patate
  • 4 foglie di radicchio rosso
  • 1 cucchiaino di pepe rosa in grani
  • 1 cucchiaio di salsa worchester

Attrezzi: coltello trinciante, tagliere, terrina, coppapasta a cilindro e a cuore, carta forno

Procedimento

  • Lessate le patate, poi sbucciatele e riducetele in purea, condite con un pizzico di sale e un filo d'olio e mescolate per amalgamare
  • Formate dei cuori con uno stampino o un tagliapasta alto circa 4 cm, direttamente su un foglio di carta forno leggermente imburrato.
  • Spolverate con poco pangrattato e trasferite su una placca da forno
  • Infornate per 10/15 minuti a 200°
  • Aprite lo sportello del forno e mantenete in caldo i cuori di patate
  • Spinate il filetto di pesce ed eliminate la pelle
  • Passatelo sotto il getto dell'acqua e tamponatelo con un po' di carta da cucina
  • Mondate e lavate il sedano
  • Sciacquate le foglie di radicchio
  • Lavate bene il limone e l'arancia e ricavate dei fili sottili di scorza da entrambi
  • Spremetene il succo in un terrina
  • Aggiungete nella terrina un pizzico di entrambe le scorze lasciando il resto per decorare, 1 pizzico di sale, 2 cucchiai di olio, la senape, un ciuffo di prezzemolo e di erba cipollina tritati, un pizzico di pepe
  • Battete con una forchetta per emulsionare
  • Bagnate con questa salsa il filetto di salmone da entrambi i lati
  • Appoggiate sopra il sedano e procedete a tritarlo insieme al filetto con il coltello, in modo di ottenere dei dadolini non troppo piccoli
  • Sistemate in una terrina e lasciate riposare coperto per 15/20 minuti in frigo
  • Nel frattempo tagliate a striscioline il radicchio e disponetelo su un lato di ogni piatto
  • Riprendete il salmone e con il coppapasta a cilindro formate le tartare sopra il radicchio
  • Bagnate con 1 cucchiaio di salsina
  • Sistemate le scorze di limone e arancia sulle tartare
  • Appoggiate i cuori di patate accanto alle tartare di salmone e decorate i piatti con fili di erba cipollina, grani di pepe rosa e gocce di salsa worchester

photo credit: stu_spivack via photopin cc

In alternativa

Se diffidate del pesce crudo potete utilizzare salmone o tonno affumicato. Condite con la salsina dopo averlo tagliato senza marinarlo.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI