IoStudio Postepay: tutto sulla postepay dedicata agli studenti

Notizia Notizia

Si può fare acquisti, prelevare e usufruire di sconti e offerte: ecco cosa c'è da sapere sulla la carta IoStudio Postepay.

I giovani, si sa, hanno tante esigenze e per i genitori non è sempre facile trovare formule sicure per la gestione dei soldi dei figli. Proprio per questo Poste Italiane, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, ha ideato la speciale IoStudio Postepay.

La carta, prepagata e ricaricabile, è infatti destinata esclusivamente agli studenti delle scuole secondarie statali e paritarie.


A cosa serve IoStudio Postepay

Con IoStudio Postepay gli studenti possono fare acquisti ed effettuare pagamenti sicuri in tutti i negozi e gli e-commerce del circuito Visa/Visa Electron, potendo allo stesso tempo prelevare presso tutti gli ATM postamat e Visa.

La carta IoStudio è anonima poiché non richiede la sottoscrizione di alcun contratto ed ha dei limiti di utilizzo più bassi rispetto a quelli di una normale carta di credito: è infatti possibile ricaricare fino a un massimo di 2.500 euro all'anno e prelevare fino a un massimo di 1000 euro all'anno.

Per garantire poi la massima sicurezza ai genitori, attraverso IoStudio Postepay non è possibile effettuare pagamenti verso alcune categorie merceologiche o settori particolari, quali gioco d'azzardo, servizi per adulti ma anche acquisto di liquori e distributori di sigarette.

Essendo pensata per gli studenti, inoltre, la carta rappresenta anche un esclusivo pass che consente ai giovani di accedere a una serie di offerte per il circuito culturale ma non solo: dà diritto infatti a sconti per ingressi nei musei, biglietti del cinema ma anche per servizi come telefonia, internet, libri, materiale scolastico e viaggi... insomma per tutto quello che può rientrare nelle classiche spese di uno studente.

Non solo, IoStudio Postepay aderisce anche all'iniziativa Sconti BancoPosta che permette di risparmiare durante gli acquisti nei moltissimi negozi convenzionati e che offre così ai ragazzi un'importante opportunità,

Studentessa con tablet

Foto bowie15 © 123RF.com

Dove richiedere e attivare IoStudio Postepay

IoStudio Postepay non deve essere richiesta poiché viene distribuita gratuitamente dalle segreterie scolastiche a tutti gli studenti delle scuole superiori: una volta ricevuta, non resta quindi che attivarla tramite il Portale dello Studente, cliccando su www.istruzione.it/studenti.

LEGGI ANCHE ioStudio Postepay: come attivare e ottenere la carta

Dove e come ricaricare ricaricare IoStudio Postepay

Per ricaricare la carta IoStudio Postepay si possono scegliere molti metodi diversi. Eccoli qui:

  1. Presso gli uffici postali
  2. Direttamente dal sito Postepay.it o dalle app dedicate sullo smartphone
  3. Nei punti vendita abilitati, come i tabaccai
  4. A domicilio, prenotando l'appuntamento al numero 803.160
     

Come controllare il saldo della postepay per gli studenti

E' possibile controllare saldo e movimenti della carta sia tramite il sito www.postepay.it ma che tramite app su smartphone. Per i più "analogici" sarà altresì possibile recarsi direttamento presso gli sportelli degli uffici postali.

Una volta raggiunta la maggiore età, infine, IoStudio Postepay potrà essere trasformata in una Postepay nominativa standard in qualsiasi ufficio postale.

Foto di apertura kiterin © 123RF.com

Per avere più informazioni

 Per avere più informazioni collegatevi al sito ufficiale di IoStudio Postepay.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI