Mamme single: in America nasce il-sito per creare le "mommunes"

Notizia Notizia

Sempre più diffusa tra le mamme single l'abitudine di rivolgersi ad appositi siti per entrare in contatto con altre madri nella stessa situazione e condividere l'alloggio: ecco come funziona.

Ti potrebbero interessare

Uno spazio sicuro in cui vivere la propria vita in serenità, condividendo dubbi e timori e trovare ascolto e sostegno in chi è nella stessa situazione: sono le “mummunes”, o “mommunity”, community di mamme single che negli Stati Uniti stanno riscuotendo sempre più successo.

Mummunes, le community di mamme single che stanno spopolando negli Stati Uniti

A svelare il successo dell’iniziativa è stata la 34enne Emily Blake, che alla Bbc ha raccontato la sua storia: diventata una mamma single quando ancora divideva un appartamento con un coinquilino. Inizialmente la situazione sembrava gestibile, i pianti notturni e la necessità di adeguarsi alle esigenze del suo bambino l’hanno costretta a rivoluzionare non solo le sue abitudini, ma anche quelle della persona che condivideva l’appartamento con lei. Emily ha quindi iniziato a cercare un altro appartamento, arrangiandosi con situazioni di fortuna, sino a quando non è riuscita a mettere da parte i soldi per acquistare una casa. I costi necessari per mantenersi, però, erano sempre più alti, e difficilmente la presenza di un neonato avrebbe attirato nuovi coinquilini. Decisa a trovare una soluzione, è capitata su CoAbode, un sito che mette in contatto madri in cerca di alloggi da condividere, fondato nel 2002 da Carmel Boss, una donna che si era ritrovata a crescere il figlio di 12 anni da sola a Los Angeles.

Foto:  Diana Johanna Velasquez - 123.RF

>>LEGGI ANCHE: "Maternità e fanatismo: chi sono le mamme pancine"

Emily e Carmel hanno avuto modo di scambiarsi spunti e opinioni, e alla fine Emily ha pianificato il futuro: entrata in possesso delle chiavi di casa con cinque camere da letto da Alemeda, nel centro di Los Angeles, ha invitato altre tre mamme e i rispettivi figli a vivere con lei e Jaden: da cui è nato il termine “mommune”, gioco di parole tra “mamme” e “comunità”, una soluzione che va incontro a tutte quelle donne che per i motivi più disparati sono costrette a crescere i propri figli da sole e a sostenere tutte le spese, spesso con grandi difficoltà. Negli Stati Uniti, in particolare, il problema è molto sentito, e sono sempre di più le aziende e i portali che hanno come missione quella di mettere in contratto tra loro mamme single in cerca di una sistemazione condivisa.

Foto apertura: ammentorp - 123.RF

Genitori e bambini
SEGUICI