Bonus famiglia 2020: tutte le novità

Guida Guida

Cosa prevede la manovra economica per le famiglie e per i nuovi nuclei familiari? Dai bonus bebè alla novità, il bonus latte, ecco un aggiornamento sui contributi per il 2020.

Cosa prevede la manovra economica per le famiglie e per i nuovi nuclei familiari? Dai bonus bebè alla novità, il bonus latte, ecco un aggiornamento sui contributi per il 2020.

Con l’anno nuovo sono tante le novità e gli aiuti alle famiglie derivanti dal bonus famiglia, un pacchetto di misure a sostegno al reddito approvato con la nuova manovra di governo. Istituito inizialmente dal governo Renzi, i bonus famiglia (macrocategoria che comprende diverse agevolazioni) sono stati rinnovati, in parte potenziati e modificati, anche per il 2020, e si dividono in diverse tipologie, dall’assegno universale al contributo una tantum.

Per il 2020 restano come paletti fissi i bonus bebè, asili nido, mamma domani e cultura. Pensati in primis per chi ha un reddito basso, sono bonus cui si possono sommare altri aiuti e riduzioni approvati per aiutare e supportare le famiglie italiane.



Bonus bebè 2020

Partendo dal bonus bebè, che nel 2020 viene riconosciuto universalmente e non più entro una soglia massima di reddito. Si tratta di un assegno erogato per ogni bambino nato, adottato o preso in affidamento tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2020.

Viene erogato per un solo anno, sino al compimento del primo anno d’età del bambino, e l’importo viene calcolato sulla base della dichiarazione Isee, che è quella che certifica il reddito familiare. Di base varia dagli 80 ai 160 euro al mese, il che significa che le famiglie con Isee fino a 7mila euro riceveranno 1.920 euro all’anno; chi ha un Isee non superiore ai 40mila euro avrà diritto a 1.440 euro anni, mentre per le famiglie con modello ISEE superiore a 40.000 euro il contributo sarà di 960 euro.

È stata prevista inoltre una maggiorazione del bonus del 20% nel caso in cui dovesse arrivare un secondo figlio, con scaglioni di 192, 144 e 96 euro mensili.


Bonus latte 2020

Il 2020 è l’anno del debutto del Bonus Latte, novità rispetto agli anni precedenti. Il bonus può arrivare sino a 300 euro a neonato, sino al sesto mezzi di vita, per l’acquisto di latte artificiale per le mamme che non possono allattare.

mamma e figlio

Foto Evgeny Atamanenko © 123RF.com

Bonus mamma domani 2020

Il bonus mamma domani, detto anche “premio alla nascita”, è una delle agevolazioni previste per aumentare il tasso di natalità, un assegno da 800 euro che viene erogato alle donne che nel 2020 entrano nel settimo mese di gravidanza o quelle che partoriranno. Per richiedere il bonus mamma domani bisogna presentare un’apposita domanda all’Inps, al compimento del 7° mese di gravidanza ed entro un anno dalla nascita, adozione o affidamento. L’assegno verrà erogato in un’unica soluzione.

Bonus asili nido

Per quanto riguarda gli asili nido, anche nel 2020 l’aiuto economico verrà erogato sulla base degli scaglioni Isee:

  • per redditi fino a 25.000 euro, l’importo del bonus sarà di 3.000 euro;
  • per redditi tra 25.001 e 40.000 euro, l’importo del bonus sarà di 2.500 euro;
  • per i redditi superiori a 40.001 euro, l’importo del bonus sarà di 1.500 euro.

Per usufruirne, le famiglie devono pagare le rette autonomamente, dopodiché il genitore verrà rimborsato a cadenza mensile.

 

Bonus cultura 2020

Confermato, infine, anche il bonus cultura, contribuito che viene erogato ai giovani che compiranno 18 anni a partire dal primo gennaio del prossimo anno. Si tratta di un assegno da 500 euro che dove essere speso entro il 31 dicembre 2021. Per beneficiarne è necessario essere in possesso di un’identità Spid.

 

Foto Evgeny Atamanenko © 123RF.com

Genitori e bambini
SEGUICI