I 5 regali smart da fare a una neomamma

Classifica Classifica

Innovativi e hi-tech: sono i regali che qualsiasi neo genitore vorrebbe ricevere per assicurarsi tutto l'aiuto possibile.

La tecnologia è ormai entrata a far parte di ogni più piccolo aspetto della vita quotidiana, e anche i più tradizionalisti sono ormai d’accordo nel sostenere che è in grado di facilitare molte cose.

Tecnologia: cosa regalare a una neomamma

Sopratutto quando si parla di neo genitori, che da un giorno all’altro si ritrovano ad affrontare le piccole e grandi sfide rappresentate dal gestire un neonato e che possono beneficiare di qualsiasi tipo di aiuto per alleggerire l’incombenza. Ecco dunque una lista di regali smart da fare a una neomamma (e pure a un neo papà) per contribuire, almeno in parte, ad assicurare sonno e serenità.

1. Il ciuccio con termometro incorporato

Il Pacifier Thermometer è un ciuccio con termometro incorporato firmato Summer. Grazie ai sensori incorporati, consente di misurare la temperatura del bambino senza doverlo spogliare e senza disturbarne il sonno, in maniera indolore e impercettibile. Il costo? 10 dollari.

2. La tutina che monitora il sonno

La tutina Mimo è un prodigio di “wearable technology”: dotata di sensore, trasmette tramite bluetooth i dati biometrici e audio del bambino, che i genitori possono tenere sotto controllo scaricando apposita app su smartphone. In questo modo è possibile sapere la temperatura del piccolo, controllare il respiro e accertarsi se è sveglio o sta dormendo. Costa 199 dollari, e si compra sul sito.

3. Il baby monitor con infrarossi

Genitori iper apprensivi e iper ansiosi, il baby monitor Angel Care di Foppapedretti è fatto per voi: dotato di telecamera a infrarossi, trasmette le immagini del piccolo e rileva la temperatura della stanza, registra i movimenti del bambino nel lettino e, dopo 20 secondi di inattività, fa partire un allarme sonoro.

4. Il marsupio hi-tech

Firmato dal brand svedese Baby Bjorn, il marsupio Mini si indossa in maniera super intuitiva, è dotato di poggiatesta per garantire il maggior confort e sicurezza al bambino, persino il più piccolo, ed è leggerissimo.

5. La “tata robot”

Non sempre si ha tempo ed energia sufficiente a calmare un pianto disperato, e in questo il Baby Shusher può diventare vitale: è un dispositivo che imita i suoni che il bimbo sente nel grembo materno, e che lo aiuta a calmarsi in poco tempo.

Genitori e bambini
SEGUICI