Gloria Coco: «Chi sono»

Ti potrebbero interessare
Gloria Coco insegnava educazione fisica da vent’anni quando ha capito che la sua vita doveva prendere una strada diversa, che l'ha portata a rimettersi completamente in gioco, tra cinema, libri e un viaggio di studi!.

Aveva alle spalle una lunga carriera insegnante di educazione fisica Gloria Coco, ma un giorno ha deciso che la sua vita doveva prendere una strada diversa. E allora si è scoperta attrice, arrivando a recitare con il grande Alberto Sordi nel suo ultimo film. Ma c’era ancora molto da fare, per esempio prendere una seconda laurea e andare in Erasmus in Spagna!

Chi è Gloria

«Sono Gloria Coco, la mia carta d’identità dice che ho 80 anni. Ma io non me li sento, sinceramente. Mi sembra di avere sempre la stessa età, da quando ero ragazzina».

La mia vita

«Ho insegnato per vent’anni educazione fisica. Però, siccome nella vita bisogna fare tantissime cose e non bisogna fossilizzarsi, mi sono detta: “Bene, vado in pensione, perché voglio fare altro!”».

Il cinema

«Ho visto su un giornale un trafiletto: “Corso per attori presso il teatro stabile di Torino”. Bene! Facciamolo! Ho fatto il corso, poi ho saputo che Alberto Sordi stava facendo un film e mi sono proposta. Sono tornata a Torino e dopo una settimana ricevo una telefonata in cui mi dicono: “Sa che Alberto Sordi ha preso proprio lei? Deve fare la mamma di Valeria Marini”. E così ho iniziato la mia professione di attrice , dopodiché ho fatto tante altre cose».

L’università

«Una mattina mi sono detta: “Cosa faccio adesso? Bene! Mi iscrivo di nuovo all’università e prendo la seconda laurea!”. Le mie compagne mi hanno accolto come una di loro. Sulle prime sono rimaste un po’ stranite… Però poi, vedendo il mio carattere, non hanno mai fatto nessuna differenza tra me e loro».

L’Erasmus

«Quando facevo il secondo anno ho saputo che c’era la possibilità di fare l’Erasmus e sono andata a farlo in Spagna. Quando sono arrivata i ragazzi pensavano che io fossi un’insegnante. E io ho detto “Guardate che sono una studentessa come voi!”: sono rimasti esterrefatti. C’era una bellissima vita sociale e loro mi hanno accolta molto volentieri. Dopo il primo impatto, era come fossi stata una di loro».

CREDITS

Regia e montaggio: Claudio Lucca
Operatore: Claudiu Rednic
Producer: Michele Rossi

Hobby e tempo libero
SEGUICI