X Factor 2020, terza puntata dei Live: i voti della serata

Dieci i cantanti in gara. Alla fine di una serata piuttosto loffia, con due cover e otto inediti, ci saluta Santi. Ecco le pagelle di giudici e concorrenti.

E poi c'è Cattelan. Non è solo il titolo di una brutta copia dei late-night talk show statunitensi andata in onda su Sky, ma anche quello che temo di leggere ogni volta che inizio a documentarmi sulla puntata di X Factor che verrà. In carne e ossa, però, non c’è nemmeno stavolta. Proprio come Sophie And The Giants e Purple Disco Machine, tanti nomi per nulla. In compenso c’è di nuovo Daniela Collu, desiderosa di far rimpiangere Ale anche stasera, dopo la scorsa puntata.

Mika

Orange is the new Mika non si tira mai indietro quando si tratta di bocciare qualcuno, figuriamoci quando smokey eyes Manuelito ci prova con lui. Male sulla pronuncia di coccodrillo. Voto 6.

Manuel Agnelli

Più vampiresco del solito, Agnelli continua ad avere problemi con le cover. Quando non le fanno i suoi. Piuttosto severo, è comunque prodigo di preziosi consigli. Voto 7.

Hell Raton

Hell Raton sta guadagnando punti agli occhi dei compagni di bancone, è chiaro. Allo stesso tempo, è chiaramente tarocca la maglia del Barcellona stagione 2008/09 che indossa. Voto 7,5.

Emma

Non è tutto oro ciò che luccica, ma Emma lo è. Pronta a difendere come una leonessa i suoi cuccioli (ma anche gli altri), si ritrova a decretare nei fatti l’eliminazione di Santi. Voto 8.

Cmqmartina

Porta l’inedito Sparami, prodotto da Strage. Tutto vero. Cmqmartina arriva a bordo di una DeLorean, ma più che un ritorno al futuro è un passo indietro rispetto alle precedenti esibizioni. Voto 6,5.

Blind

Cicatrici sarà anche prodotta da Big Fish, ma ascoltarla è un Tormento. Blind, va detto, è però ascoltatissimo su Spotify, probabilmente da chi se le procura, le cicatrici. Voto 5,5.

Vergo

Più che nei campi del Tennessee, La cura di Battiato rivisitata da Vergo ci porta in Islanda. Bella, ma lui non è Björk. Può fare di meglio, passa lo stesso. Voto 7.

Little Pieces of Marmelade

Cantano Little Pieces of Marmelade. Nel senso che cantano un pezzo che si chiama come loro, talmente già sentito che Mika senza volere li accusa di plagio. Voto 6.

Santi

Morrison rappresenta i dolori del giovane Santi, pur sempre inferiori a quelli che infligge agli incolpevoli spettatori di X Factor. Eliminato annunciato e infatti... Voto 4.

Siamo a metà. Questa volta l’ospite è il già cinque volte giudice Fedez, che credendosi The Weeknd si esibisce con il singolo dalle sonorità Anni 80 Bella Storia. Vabbè che la synthwave adesso tira, però non fino a questo punto. Voto 6.

Blue Phelix

Il soberrimo Blue Phelix presenta l’inedito Mi ami su un assembramento di ballerini, dotati di mascherina glitterata. Il brano parla di una relazione che sta per finire, proprio come la nostra pazienza. Voto 5,5.

Mydrama

Anche Mydrama ha un lato spensierato e ce lo mostra stasera, presentando Vieni con me mentre indossa una tuta catarifrangente. Poteva farne a meno. Voto 6.

N.A.I.P.

Nessun artista in particolare mi sfianca quando lo ascolto, tranne Nessun Artista In Particolare (che canti Oh Oh Oh oppure altro). Nessuno sa come sia arrivato fin qui e ormai è troppo tardi per mandarlo via. Voto 3.

Casadilego

Lontanissimo. Forse il brano non eccezionale, ma è proprio dove ci porta l’enfant prodige Casadilego con la sua voce e il suo pigiama, davvero notevole. Voto 7,5.

Melancholia

Fasciata nel lattice rosso e con quei catenacci alle orecchie, Benedetta dei Melancholia ricorda un po’ Andromeda dei Cavalieri dello Zodiaco. Parliamo del look, perché dell’esibizione (il brano è Grounds degli Idles, per la cronaca) cosa si può dire? Voto 9.

Foto apertura: xfactor.sky.it

Hobby e tempo libero
SEGUICI