special

X Factor 2020: lo speciale

I giudici, i concorrenti, le pagelle, le interviste ai cantanti in gara: tutto quello che dovreste sapere su X Factor 2020. Puntata by puntata.

Vai allo speciale
Tempo Libero

X Factor 2020, quinta puntata dei Live: i voti della serata

Il gioco si fa duro. E imprevedibile. Nella prima manche a sorpresa vengono eliminati i Melancholia, poi nella seconda arriva anche l’esclusione di Cmqmartina. Le pagelle di giudici e concorrenti.

Il gioco si fa duro. E imprevedibile. Nella prima manche a sorpresa vengono eliminati i Melancholia, poi nella seconda arriva anche l’esclusione di Cmqmartina. Le pagelle di giudici e concorrenti.

In onore della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, nella prima manche i cantanti in gara si esibiscono insieme a un’orchestra di archi al femminile: tutto molto bello, ma pesa l’assenza di un Vessicchio. Al termine di questa prima fase, il meno votato sfida il meno ascoltato su Spotify: chi perde si deve vestire come Hell Raton. Nella seconda manche, invece, classico meccanismo di eliminazione, che vede i due concorrenti meno votati dal pubblico affrontarsi nello scontro finale. La buona notizia è che non possono pareggiare.

Ospiti speciali, due assi del rap italiano: uno è guercio, l’altro deve il nome d’arte (l’ha detto lui) a un’ernia. Bene ma non benissimo. Ad ogni modo è una delusione, perché Guè Pequeno non si fa nemmeno un selfie mosso, mentre Ernia canta Superclassico e non ci delizia con la rima baciata «'Sta tipa è un cesso che sembra un Picasso/Ci provo lo stesso, non ho occhi sul c...», dal suo celebre brano Disgusting del 2018.

gue pequeno ernia

Manuel Agnelli

Manuel Agnelli dispensa picconate che nemmeno Cossiga. Con alcune, belle pesanti, distrugge il povero Hell Raton, colpevole di aver fatto fuori i Melancholia. Elegante e puntuale. Voto 8.

Mika

Ha un solo concorrente in gara, che per di più è N.A.I.P.: decide per questo di vestirsi a lutto. Già pronto per la settimana bianca a Courmayeur, prima della puntata Mika si rende conto che le piste non riapriranno: da qui l’asprezza dei suoi giudizi. Voto 7,5.

Emma

Normalmente aggressive, dopo aver visto il tutorial per la spesa sexy in tivù dovrebbe essere una furia. E invece Emma non morde per niente. Sincera, onesta, un po’ paracula. Eccesso di zuccheri. Voto 5.

Hell Raton

Manuelito affronta la puntata non solo con quel vestito, ma anche con la boria di chi sa di portare almeno una delle sue a quella successiva. Ha sulla coscienza l’eliminazione dei Melancholia. Voto 6.

emma hell raton

Little Pieces of Marmelade

Aprono con I’m the Walrus: purtroppo non sarà l’unico brano dei Beatles della serata. Nella seconda manche portano di nuovo Digital Cramps: i crampi, quelli veri e non digitali, vengono a Hell Raton durante l’introduzione di Agnelli. Voto 6,5.

Cmqmartina

La prima cosa bella della sua esibizione è quando finisce di cantare. Vale lo stesso per l’ex inedito Lasciami andare!. Che, per fortuna, grazie alla versione remix dura un po’ meno del normale. Voto 4.

Blind

La giacca che indossa non è la cosa peggiore della sua esibizione: Tremo al solo pensiero di riascoltarla. Molto bello invece il chiodo catarifrangente esibito nella seconda manche. L’ideale per cambiare la gomma in autostrada, quando il chiodo lo hai preso. Canta Affari tuoi, ma in realtà sono nostri che lo dobbiamo stare a sentire. Voto 5,5.

N.A.I.P.

Effettivamente molleggiato, N.A.I.P. rilegge Celentano: la sua Storia d’amore con i miei padiglioni auricolari non inizia nemmeno stasera. La serata si chiude in bellezza con il suo inedito Partecipo. Ok, l'abbiamo capito, ma non ce n’era bisogno. Voto 4,5.

Mydrama

Autotune o non autotune, è questo il dilemma. Almeno per Agnelli, che ne fa un vero (my)drama dopo Piccola anima. Nella seconda manche porta Crudelia di Marracash. Ma non poteva lasciarla a casa? Voto 6.

x factor pagelle

Melancholia

Questa volta Benedetta canta con i piedi incollati al palco. Alla prima inquadratura mi sembra vestita come un orso polare: sarebbe bellissimo su Hunter di Bjork, ma in realtà sta facendo solo cosplay dell’Imperatrice bambina. La ricorderemo così. Voto 7,5.

Casadilego

Casadilego si prende solo applausi con Tones and I dei Dance Monkey. Scusate, con Dance Monkey di Tones and I. Su Yesterday dei Beatles invece non ci si può sbagliare: carina, ma non la cover di cui si sentiva il bisogno. Voto 7

Foto apertura: @xfactor.sky.it