Tempo Libero
Tempo Libero

Opere d'arte famose: 26 capolavori di ieri e di oggi

Da “Salvator Mudi” di Leonardo da Vinci a “Automat” di Hopper: 26 opere d’arte famose che dovete assolutamente conoscere.

Da “Salvator Mudi” di Leonardo da Vinci a “Automat” di Hopper: 26 opere d’arte famose che dovete assolutamente conoscere.

Andare in giro per i musei e lasciarsi stupire dalla bellezza delle opere d'arte famose è uno di quei piccoli piaceri che la pandemia ci ha negato a lungo. Eppure ammirare la bellezza fa sempre bene, anche quando non se ne ha la possibilità. Abbiamo quindi pensato di dar vita a una carrrellata con i quadri più belli di ieri e di oggi, perfetti per rifarsi gli occhi. Ecco a voi i nomi di opere d'arte più famose al mondo. 

Dipinti celebri: i più belli di sempre

Da quelle dei pittori del ‘500 a quelle di pittori contemporanei famosi: abbiamo selezionato per voi alcune delle opere d’arte famose che amiamo di più. Curiosi di scoprire quali sono le nostre preferite? Di seguito l'elenco dei dipinti che hanno fatto la storia dell'arte.

Leonardo da Vinci - Salvator Mundi

Venduta a una cifra da capogiro ed esposta alla National Gallery di Londra dopo un lunghissimo restauro, “Salvator Mundi” è l'opera di uno dei pittori famosi italiani più apprezzati, Leonardo da Vinci. Al centro del quadro, il mezzo busto di Gesù, raffigurato mentre alza la mano destra per benedire e stringe in quella sinistra un globo.

Caravaggio - Buona Ventura

Battuto all'asta a cifre da record anche “Buona Ventura”, celebre quadro di Caravaggio che ritrae una zingara intenta a rubare l’anello a un ingenuo giovane mentre finge di leggergli la mano. Il quadro si trova nella Pinacoteca Capitolina di Roma. E' uno dei quadri famosi di Caravaggio più belli al mondo.

Monet - Impressione, levar del sole 

Custodita al Musée Marmottan Monet di Parigi, “Impressione, levar del sole” è una delle opere d’arte famose moderne più amate di Monet. Cosa rappresenta? Il porto di Le Havre all’alba, avvolto da una leggera nebbia.

 Vincent Van Gogh - Notte Stellata 

Tra le opere d'arte più famose al mondo non poteva assolutamente mancare uno dei quadri famosi di Van Gogh. La “Notte Stellatadi Van Gogh è un’opera iconica, oggi conservata al MOMA di New York: raffigura il paesaggio notturno di Saint Rémy de Provence.

Sandro Botticelli - La nascita di Venere

Questo capolavoro di Botticelli, conservato nella Galleria degli Uffizi a Firenze, raffigura l’arrivo sull’isola di Cipro della dea dell’amore e della bellezza, pura e perfetta come la perla della conchiglia su cui giace, nata dalla spuma del mare e spinta dai venti Zefiro e Aura. 

Klimt - Il bacio 

A proposito di opere d’arte famose, non potevamo non citare “Il baciodi Klimt, quadro esposto nel Museo di Vienna, noto anche come Museo del Belvedere, che ha come protagonisti due amanti che si abbandonano a un bacio lungo e appassionato.

Leonardo Da Vinci - La Gioconda

Il quadro più famoso del mondo è esposto al Louvre di Parigi. Qui potrete incrociare gli occhi magnetici di Monna Lisa che sembreranno seguirvi da qualsiasi angolazione vi mettiate ad osservarla. 

Kandinskij - Macchia Rossa II 

Si trova invece a Monaco, “Macchia Rossa IIdi Kandinskij, quadro astratto dalle forme geometriche in cui salta all’occhio una macchia rossa, la stessa che dà proprio il nome al dipinto.

Jean Vermeer - La Ragazza Con l'Orecchino di Perla

L'affascinante dipinto del pittore olandese Vermeer, che spicca tra i quadri raffiguranti donne più belli al mondo, raffigura un ‘tronie’, ossia un personaggio immaginario: una ragazza con un turbante orientale e una grossa perla che le pende dal lobo. La figura spicca in tutto il suo magnetismo su fondo scuro, illuminata da sapienti tocchi di luce. Lo potete ammirare al museo Mauritshuis dell'Aia.

Picasso - Guernica 

Tra i quadri più costosi di sempre, “Guernica” è forse uno dei quadri più belli di Picasso che, per realizzarla, si lasciò ispirare dalla guerra civile spagnola e dal bombardamento della sua città natale.

Claude Monet - Le Ninfee

Sono il soggetto che ossessiona e accompagna Monet nei giorni della vecchiaia: "Ho dipinto tante di queste ninfee, cambiando sempre punto d’osservazione, modificandole a seconda delle stagioni dell’anno e adattandole ai diversi effetti di luce che il mutar delle stagioni crea. E, naturalmente, l’effetto cambia costantemente, non soltanto da una stagione all’altra, ma anche da un minuto all’altro.” Il ciclo di dipinti di Claude Monet raffiguranti le famose Nymphéas è custodito al Museo dell'Orangerie di Parigi.

Hopper - Automat 

Grande capolavoro di Hopper, “Automat”, quadro del 1927 che ritrae una donna sola, seduta al tavolo di una tavola calda.

Leonardo Da Vinci - La Dama con l'Ermellino

Elegante e misteriosa, la protagonista del celebre dipinto la Dama con l'ermellino di Leonardo da Vinci è la quindicenne Cecilia Gallerani, giovanissima amante di Ludovico Sforza. L’ermellino, simbolo di castità, era frequentemente rappresentato in braccio alle nobili fanciulle. La dama si trova nel Castello del Wawel, a Cracovia.

Joan Miró - Nascita del mondo 

Nella nostra classifica delle opere d’arte famose più belle, anche “Nascita del mondodi Mirò, che è oggi esposto al Museum of Modern Art di New York.

Michelangelo Buonarroti - La Creazione d'Adamo

Il celebre affresco di Michelangelo presente nella Cappella Sistina è senza dubbio uno dei più complessi e difficili mai realizzati: per completarlo l'artista del Rinascimento ci mise 16 giorni.

 Dalì - La persistenza della memoria 

Realizzato da Dalì nel 1931, “La persistenza della memoria”, una delle opere surrealiste più celebri che rappresenta un paesaggio deserto della costa Brava su cui fanno capolino orologi dalla consistenza molle, un cielo dalle sfumature gialle e azzurre, un ulivo senza foglie, un parallelepipedo e altri strani oggetti.

Raffaello Sanzio - La Scuola di Atene 

L'affresco, che si trova nella Stanza della Segnatura, una delle quattro Stanze Vaticane all'interno dei Palazzi Apostolici, raffigura i più celebri filosofi e matematici dell'antichità, da Platone a Aristotele, ritratti mentre dialogano tra loro sullo sfondo di un immaginario edificio classico. L'autore è Raffaello, tra i più geniali pittori rinascimentali.

Caravaggio - Medusa

Medusa, una delle tre sorelle Gorgoni, viene ritratta da Caravaggio nell'attimo in cui le fu tagliata di netto la testa da Perseo, prima che il suo sguardo lo trasformasse in pietra. Scudo con testa di Medusa di Caravaggio rimane una delle opere pittoriche più magnetiche di tutti i tempi. Non si riesce a smettere di guardarla, alla Galleria degli Uffizi di Firenze.

 Frida Kahlo - Autoritratto con collana di spine

Ha fatto il giorno del mondo, “Autoritratto con collana di spine”, uno degli autoritratti più famosi di Frida Kahlo in cui appaiono anche una scimmia e un gatto nero.

Banksy + Balloon Girl

Nella lista delle opera d’arte famose, non poteva poi mancare anche “Balloon Girldi Banksy che raffigura una ragazza con la mano tesa verso un palloncino a forma di cuore che rischia di essere portato via dal vento.

 Katsushika Hokusai - La Grande Onda di Kanagawa 

La celebre xilografia di Hokusai  è forse l'opera d'arte giapponese più nota nel mondo occidentale. Raffigura una grande onda che si solleva dal mare tempestoso e incombe su alcune imbarcazioni che si trovano sotto di essa. La zona di mare rappresentata fa parte dell’odierna prefettura di Kanagawa e il monte sullo sfondo, naturalmente, è il monte Fuji. La Grande Onda è presente in diverse copie originali realizzate a mano dallo stesso Hokusai in diversi (non molti) musei del mondo: il Metropolitan Museum of Art a New York, la National Gallery di Melbourne, la Fondazione Monet a Giverny e pochi altri. 

Eugène Delacroix - La libertà che guida il popolo

Prima grande opera che rappresentà la passione politica del popolo e della borghesia, La libertà che guida il popolo di Eugène Delacroix raffigura il popolo francese in rivolta guidato dalla giovane Marianne simbolo della rivoluzione.

Francesco Hayez - Il Bacio

Dietro il romantico bacio tra due innamorati Hayez nasconde un messaggio di ribellione verso l'occupazione straniera in Italia. Un messaggio che si coglie attraverso particolari impercettibili: il pugnale del giovane, l'ombra (forse) di una spia austriaca sulla sinistra.

Jackson Pollock - No. 5

No non è un'esperimento di un artista al primo pennello. Quello che vedete qui sopra, che in molti faticano a definire un'opera d'arte, è stato per anni il dipinto più costoso al mondo: si tratta dell’opera “NO. 5” di Jackson Pollock venduta mediante trattativa riservata da Sotheby’s il 2 Novembre 2006 per una cifra da record: 140 milioni di Dollari. Il costo del quadro, dove Pollock sperimenta la tecnica del gocciolamento, è destinato ad aumentare. No.5 è  tra i quadri astratti famosi più desiderati al mondo.

Grant Wood - American Gothic

Finalizzata a raffigurare i ruoli tradizionali dell'uomo e della donna nel Midwest l'opera di Wood diventa un'icona universalmente riconosciuta. A fare da modelli per il dipinto sua sorella e il dentista di lei. L'opera raffigura un anziano agricoltore assieme alla figlia davanti a una casa in legno dipinta di bianco che colpisce l'immaginazione dell'artista mentre attraversava la città di Eldon, nello stato dell’Iowa.

Leonardo Da Vinci - L'Ultima Cena

E per finire l'Ultima Cena di Leonardo da Vinci, una delle opere d'arte famose italiane più celebri al mondo, custodita nella posizione originaria nella parete della sala da pranzo del convento domenicano annesso alla chiesa di Santa Maria delle Grazie, a Milano.

Foto apertura: LaPresse