Smart speaker: cos'è, come funziona e come scegliere quello giusto?

Domande Domande & Risposte

 Gestione dell'agenda elettronica, controllo degli elettrodomestici, riproduzione di contenuti multimediali, lo smart speaker è ormai un must have tra i dispositivi hi-tech.

Un vero e proprio assistente virtuale, capace di svolgere al posto nostro una grande varietà di funzioni. Un altoparlante intelligente che risponde ai nostri comandi vocali e fa per noi tutto ciò che gli chiediamo. Si tratta dello smart speaker, un dispositivo che ha completamente rivoluzionato il mondo della domotica.

Cos’è lo smart speaker

Dalla gestione del calendario alla riproduzione della propria musica preferita: queste sono solo alcune delle funzioni di uno smart speaker, l'ormai indispensabile assistente vocale su cui si può contare per svolgere in velocità molte azioni quotidiane.

Questo dispositivo infatti è un altoparlante capace di elaborare le nostre richieste sulla base di comandi specifici: ricerche sul web, gestione degli elettrodomestici, aggiornamento in tempo reale su ciò che accade nel mondo e molto altro ancora.

A cosa serve lo smart speaker

Grazie all’intelligenza artificiale, lo smart speaker è infatti in grado di comprendere il nostro comando, e agire di conseguenza.

È sufficiente pronunciare delle semplici frasi, ad esempio, per organizzare la nostra agenda e incastrare perfettamente tutti gli impegni e segnalare appuntamenti, riunioni e ricorrenze importanti; riprodurre musica, video o episodi di film e serie tv; oppure ottenere al volo informazioni online e notizie in tempo reale senza bisogno di connettersi con smartphone e tablet.

Sono molto utili anche per la gestione della casa. I migliori assistenti vocali riescono infatti a controllare il funzionamento degli elettrodomestici, dell’illuminazione, dei termosifoni e dei condizionatori. Possono inoltre attivare al posto nostro l'antifurto o il sistema di videosorveglianza.

Caratteristiche e prezzi: come scegliere lo smart speaker giusto

Oramai sul mercato sono arrivate così tante versioni che è impossibile non trovarne almeno uno capace di rispondere alle proprie specifiche esigenze, anche se fino a poco tempo fa non era così semplice.

I parametri di cui tenere conto in fase di acquisto? Le sue funzionalità, le piattaforme compatibili, i servizi integrati e soprattutto l’uso che se ne vuole fare.

Amazon Echo 

Foto: James Copeland - 123RF

Tra gli smart speaker più popolari, c'è Amazon Echo, l’altoparlante firmato dal colosso e-commerce, che è perfettamente integrato con Alexa e, sfruttando la connessione wifi, permette di svolgere molte funzioni. Dal primo lancio sul mercato sono passati ormai 6 anni e oggi in vendita ci sono varie versioni, i cui prezzi variano dai 19,99 euro ai 199 euro, a seconda delle dimensioni, delle funzioni e della qualità dell'audio.

Google Home 

Foto: Lacey Barton - 123RF

Arriva, invece, da Mountain View Google Home, un altro smart speaker, che, grazie alla rete wifi permette di interagire con tutti i dispositivi a essa collegati. I suoi punti di forza sono il design essenziale, e la semplicità d'uso, che, oltre alle classiche funzionalità, consente di gestire e controllare con facilità gli elettrodomestici di casa.

Apple HomePod

Foto: Frank Gaertner - 123RF

Immancabile anche lo smart speaker firmato Apple. Lui si chiama HomePod, lo smart speaker si controlla attraverso Siri, l'assistente vocale della Mela, che consente di svolgere un’infinità di attività: dalla riproduzione di musica, impostare sveglie e timer, fare telefonate e molto altro ancora.

Foto apertura: daisydaisy - 123RF

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Hobby e tempo libero
SEGUICI