In vacanza con il diabete: i consigli dell'esperto

Guida Guida

Il diabete va in vacanza con chi ne soffre. Ecco come gestirlo durante i viaggi!

Il diabete va in vacanza con chi ne soffre. Ecco come gestirlo durante i viaggi!

In Italia il diabete riguarda il 5,5% della popolazione, per un totale di oltre 3 milioni di persone.

Secondo i dati Istat relativi al 2014 a convivere con questa patologia sono le donne (5,6%) lievemente più degli uomini (5,3%).

Per tutti tenere sotto controllo i livelli di zuccheri è fondamentale per mantenersi in salute, anche quando si è in vacanza.

Durante l'estate le crisi ipoglicemiche sono particolarmente frequenti

Come ridurre al minimo i rischi e gestire correttamente la patologia quando si è in viaggio lontano da casa?

Ecco i consigli di un esperto per combattere il diabete anche in vacanza. A darli è Ugo Cosentino, presidente di Harmonium Pharma.

  • Portate con voi in vacanza una scorta abbondante di medicinali e di presidi (ad esempio lancette pungi-dito)
  • Non dimenticate nemmeno il glucagone e di portare sempre con voi una fonte di glucosio a rapida azione per affrontare prontamente eventuali crisi ipoglicemiche
  • Evitate di esporre i farmaci a sbalzi di temperatura e teneteli sempre a portata di mano. Meglio conservarli nel bagaglio a mano, soprattutto l'insulina
  • Nel caso in cui utilizziate un microinfusore potrebbe essere necessario cambiare più spesso il set. In ogni caso bisogna evitare il surriscaldamento della fiala di insulina.
  • Informatevi su ospedali e altre strutture mediche presenti a destinazione. Se è il caso, atteivate un'assicurazione medica.
  • In caso di viaggi in aereo informatevi anche sulle norme per il trasporto di materiale come siringhe e medicinali in forma liquida.
  • Rispettate il più possibile l'orario dei pasti. Se utilizzate un microinfusore e viaggiate in mete con diverso fuso orario ricordate di regolarlo seguendo i consigli del diabetologo.
  • Istruite le persone che viaggiano con voi su come dovete assumere i vostri farmaci e su cosa devono fare in caso di emergenza. Lasciate eventuali recapiti di emergenza all'hotel o all'agenzia di viaggi.
  • Evitate, durante gli spostamenti, di stare seduti troppo a lungo: la glicemia potrebbe aumentare sensibilmente. Viceversa, un aumento dell'attività fisica durante le vacanze potrebbe ridurre molto gli zuccheri nel sangue; attenzione, quindi, anche all'ipoglicemia.
  • Cercate di vivere la vacanza serenamente, senza farvi condizionare dal vostro diabete. “La chiave per la riuscita del viaggio”, ricorda Cosentino, “risiede soprattutto nella sua preparazione”.

Foto: © silencefoto - Fotolia.com 

Attenzione all'alimentazione

In vacanza è facile cedere a sgarri alimentari. Se soffrite di diabete chiedete al vostro medico come comportarvi per evitare rischi per la salute! 

Salute e benessere
SEGUICI