Cos'è la mindfulness e 5 (buoni) motivi per praticarla

Classifica Classifica

La mindfulness permette di restare concentrati sul presente e di essere pienamente consapevoli di se stessi e dei propri procedimenti mentali. Ecco 5 buoni motivi per praticarla.  

La mindfulness è un processo che permette di coltivare e allenare la capacità di portare l’attenzione al momento presente, in modo consapevole e privo di giudizio. Questa “filosofia” vanta origini orientali, ma è stata successivamente analizzata e codificata alla fine del secolo scorso dal biologo statunitense Kabat Zin. Quest’ultimo, per fugare possibili dubbi sull’efficacia, ha effettuato una molteplicità di studi e approfondimenti a riguardo, delineandone nel dettaglio gli effetti positivi.

Cos'è la mindfulness 

La mindfulness è un atto finalizzato a mantenere la concentrazione focalizzata sull’esperienza presente, limitando eventuali distrazioni esterne.

La parola inglese mindfulness letteralmente significa attenzione consapevole e nasce come traduzione di sati, ovvero consapevolezza nella lingua pali.

Questa pratica si basa su tecniche specifiche e su sette pilastri, quali: assenza di giudizio, pazienza, mente del principiante, fiducia, non cercare risultati, accettazione e lasciar andare.

Ecco perché praticare la mindfulness: i benefici 

Esercitare la mindfulness permette di essere pienamente padroni della propria mente, riuscendo a gestire con consapevolezza emozioni, pensieri e capacità di concentrazione. Tutto questo, quindi, aiuta a ridurre lo stress, l’ansia e le tensioni. E permette anche di migliorare l’umore, agendo positivamente sulle proprie reazioni. Ecco, dunque, 5 buoni motivi per praticarla.

5. Apporta benefici a livello fisico

benefici

Un’attività meditativa regolare e costante aiuta a rafforzare il sistema immunitario, riducendo al tempo stesso le risposte organiche a particolari situazioni di stress. La mindfulness, inoltre, apporta benefici al fisico, attenua i dolori cronici e contribuisce a diminuire l’insorgenza di malattie cardiovascolari, croniche o degenerative. Una maggior consapevolezza sul presente, inoltre, migliora la qualità del sonno e attenua disturbi tensivi, mal di testa ed eventuali contratture muscolari.

4. Allontana i pensieri negativi

pensieri negativi

Questa forma di meditazione permette di mantenere il focus sul presente, accettando al tempo stesso le emozioni che si provano senza giudicarle. Restare concentrati, inoltre, implica anche porre un freno ai pensieri negativi, alle elucubrazioni che spesso distolgono l’attenzione inutilmente. In tal senso, dunque, la mindfulness può apportare concreti benefici anche in caso di disturbi alimentari, ansia, attacchi di panico o stati depressivi.

3. Migliora la capacità relazionale

capacità relazionale

Una piena consapevolezza di sé permette di migliorare la capacità di ascolto, la gestione delle emozioni, delle relazioni e delle proprie capacità comunicative. Seguire i sette pilastri della mindfulness, inoltre, permette di avere meno pregiudizi e più accoglienza, ma anche maggiore gentilezza ed empatia. Di instaurare gradualmente una nuova modalità di relazione con gli altri, sia in famiglia che sul lavoro.

2. Potenzia la consapevolezza del corpo

corpo

Molti esercizi fisici mindfulness (come ad esempio la camminata rilassante) sono finalizzati alla ‘presenza consapevole’ e permettono di utilizzare e potenziare tutti e cinque i sensi mentre si svolgono le normali azioni quotidiane. Questo particolare ‘allenamento’, inoltre, permette di acquisire totale consapevolezza del proprio corpo e di prestare particolare attenzione ad ogni sensazione fisica che si prova, così come al fisico nella sua interezza.

1. Crea i presupposti per una nuova apertura mentale

creativa

Riuscire a fare una pausa quando la mente tende a ripercorrere i propri circuiti negativi e riconoscere i propri automatismi porta gradualmente ad una nuova apertura mentale. Una crescente consapevolezza, infatti, facilita l’intuizione, stimola la creatività, offre nuovi sbocchi laddove prima si faticava a trovare una via d’uscita.

Foto apertura:captblack76-123RF

Salute e benessere
SEGUICI