Dall'olio di calendula al tea tree oil: 6 oli essenziali contro l'acne

Classifica Classifica

L’acne è un fastidioso inestetismo della pelle che può colpire sia uomini che donne. Ecco 6 oli essenziali particolarmente indicati per lenire il disturbo. 

L’acne è un inestetismo cutaneo che colpisce sia gli uomini che le donne ed è caratterizzato dalla formazione di comedoni sulla pelle composti perlopiù da residui di grasso, cellule morte e altre particelle.

Alcuni oli essenziali, grazie alle loro particolari proprietà, sono dei veri e propri alleati naturali per ridurre questo problema estetico. Essi, infatti, aiutano a regolare la funzionalità delle ghiandole sebacee e l'irritazione cutanea.

Scopriamo insieme quali sono gli oli essenziali più indicati contro l’acne.

7. Neem

L’olio di Neem possiede una forte carica antibatterica che ha l’effetto di ridurre le infiammazioni dovute agli attacchi dei batteri, proprietà che lo rende un rimedio perfetto per l'acne.

6.Calendula

Calendula

L'olio essenziale alla calendula è apprezzato per le sue proprietà calmanti, antinfiammatorie e rigeneratrici. È indicato per contrastare la comparsa di i brufoli e acne perché riduce l’infiammazione e stimola al tempo stesso la riparazione cellulare. Va applicato puro sulla pelle tramite un batuffolo di cotone.

5.Origano

Origano

Questo olio essenziale ha proprietà antinfiammatorie ed antibatteriche ed è un vero toccasana contro l’acne. I suoi composti attivi regolano la produzione di sebo, eliminano le cellule morte e anche le impurità che si accumulano nei pori cutanei. Per ottimizzare i benefici è consigliato mescolare l’olio di origano con quello di oliva in parti uguali.

Il composto va, quindi, applicato sui brufoli e lasciato assorbire, senza risciacquare.

4. Lavanda

Lavanda

L’olio essenziale di lavanda è anch’esso utile per contrastare acne e punti neri. Ha proprietà antibatteriche e riduce naturalmente la presenza di macchie e cicatrici cutanee. Inoltre, ha un effetto astringente che purifica i pori e riequilibra al tempo stesso l’attività delle ghiandole sebacee.
Mescolato all’olio di semi d’uva può essere sfregato sulla pelle fino al suo completo assorbimento.

3.Mosqueta

Mosqueta

L’olio essenziale di rosa mosqueta è particolarmente indicato per chi ha la pelle acneica, ma sensibile. Esso, infatti, rimuove dolcemente le impurità, favorendo contestualmente la riduzione delle cicatrici.

Può essere applicato in piccole quantità direttamente sulle zone colpite dall’acne, avendo cura di massaggiare leggermente fino al suo completo assorbimento.

2. Rosmarino

Rosmarino

L’olio essenziale di rosmarino ha proprietà rigeneranti, antibiotiche e antinfiammatorie. Esso, infatti, regola naturalmente il pH cutaneo, riducendo arrossamenti e gonfiori.

Un utilizzo ottimale prevede di sfregare quest’olio quotidianamente sulle zone interessate dall’acne tramite un batuffolo di cotone.

1.Tea tree oil

Tea tree oil

I composti antimicotici, antibatterici ed antinfiammatori del tea tree oil fanno sì che esso sia una soluzione particolarmente efficace contro l’acne, ma anche un valido rimedio per ridurre gli inestetisti causati dalle cicatrici e dalle macchie lasciate sulla pelle.

Per utilizzarlo è sufficiente inumidire un batuffolo di cotone con due gocce di olio essenziale da passare sulle zone interessate. Tuttavia, se la pelle è particolarmente sensibile, è meglio abbinarlo all’olio di cocco o di jojoba.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI