Il nuoto fa dimagrire?

Domande Domande & Risposte

Aggiunge varietà al vostro allenamento ed è fantastico per migliorare la capacità aerobica, senza sollecitare eccessivamente le articolazioni: il nuoto è un ottimo metodo di allenamento aerobico, in ogni stagione e a qualsiasi età. Impedendo il ristagno dei liquidi, è perfetto come esercizio anticellulite e rende la pelle più liscia e tonica, sgonfiando le gambe.

Tuttavia, per dimagrire, non si può fare solo nuoto: il nuoto può essere parte di un programma di allenamento ben pianificato, ottimo anche perché aiuta ad alzare il metabolismo. Allo stesso modo, il nuoto non vi farà diventare eccessivamente muscolose: per aumentare la massa muscolare è necessaria una combinazione di nuoto e pesistica.

Come rendere efficace la nuotata per dimagrire

Per bruciare calorie nuotando, dovete praticare nuoto con un ritmo cardiaco pari al 60-80% della vostra massima FC (calcolate la vostra massima frequenza cardiaca così: 220-la vostra età). Sotto questa percentuale, la fatica dell’esercizio non sarà tale da farvi bruciare molte calorie, ma rientrerete nel range anaerobico dell’esercizio, nel quale si bruciano carboidrati e non grasso.

  • Nuotate almeno per 20-30 minuti consecutivi per consentire al meccanismo che brucia i grassi di iniziare.
  • Muovete intensamente le gambe quando nuotate: per farlo, rimanete concentrate.
  • Alternate vasche in cui andate veloci a vasche in cui andate più piano.
  • Usate una tavoletta per allenarvi usando solo le gambe o solo le braccia, per tonificare in modo mirato i muscoli.
  • Nuotate a lungo e con costanza per dimagrire: l’andatura di allenamento preferibile per perdere peso è a intensità moderata, ma per lungo tempo, perché in questo modo si sollecita il lavoro aerobico con uso degli zuccheri e poi dei grassi.
CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI