Corso di ginnastica anticellulite: lezione 1 - Il riscaldamento

Video Video

Insegnante di fitness
Marta Fovana
Combatti la cellulite con i giusti esercizi! Prima di intraprendere l'allenamento impara a riscaldare il corpo con i giusti movimenti. Comincia ad allenarti per sconfiggere la buccia d'arancia!

Combattere la cellulite è anche questione di esercizio: nel primo esercizio del corso anticellulite impariamo a riscaldare il nostro corpo con i giusti esercizi.

Ogni sessione di esercizi richiede almeno cinque minuti di riscaldamento, ottimi per preparare il corpo all'attività fisica

  • Incominciare a camminare, facendo piccoli passi e tenendo le ginocchia basse
  • Aumentare gradualmente la velocità del passo e l'altezza delle ginocchia
  • Utilizzare anche le braccia, ampliando il movimento con il crescendo della camminata

Esercizi con la Fitball

  • Un ottimo strumento per fare riscaldamento è la fitball: inizare facendo lo "step touch". Fare un passo laterale e poi riavvicinare i piadi, alternando destra e sinistra
  • Portare la palla all'altezza del petto ed eseguire mezza rotazione in direzione del passo
  • Tornare allo step touch, trasformandolo in passo puntato
  • Far oscillare le braccia come il pendolo di un orologio, a detra a poi a sinistra, sincronizzando il tutto con la direzione del passo
  • Fermarsi con le gambe divaricate e i piedi rivolti verso l'esterno
  • Eseguire un piegamento profondo sulle gambe: fare attenzione che le ginocchia rimangano in linea con i rispettivi piedi
  • Portare la palla verso il pavimento quando si scende e verso l'alto quando si sale

Esercizi con la corda

  • Saltare con la corda è un ottimo esercizio aerobico da fare come riscaldameno
  • Portare la corda alla propria misura
  • Tenerla tesa salendoci con entrambi i piedi: tra bicipite e avambraccio deve esserci un angolo di 90°
  • Cominciare con piccoli saltelli a piedi uniti: saltare troppo in alto ha la conseguenza di alzare troppo la frequenza cardiaca, facendo perdere più facilmente al corpo la coordinazione corda salto
  • Far girare la corda con piccoli movimenti, in sinergia tra polsi e bicipiti, tenendo i gomiti ben vicini al corpo

L'allenamento finisce qui!

Il consiglio in più:
Ricordarsi di non scambiare lo stretching per il riscaldamento! Prima di essere stirati, i muscoli devono essere necessariamente scaldati!

 

CREDITS

Autore
Marta Bruno

Regia
Claudio Lucca

Operatori
Claudio Lucca
Maurizio Poletti

DOP
Claudio Lucca

Montaggio
Claudio Lucca

Assistente di produzione
Alessandra Krengli

Esperta
Marta Fovana

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI