Che cos'è il trx (o fitness in sospensione)?

Domande Domande & Risposte

Siamo appena a gennaio, eppure c’è già chi giustamente pensa già a prepararsi alla prova costume correndo a iscriversi in palestra e cercando modi nuovi, divertenti e originali per tenersi in forma. E tra i tanti corsi che offrono i centri ci sono anche quelli che spiegano come allenarsi in sospensione, per esempio con gli esercizi trx che consentono di sfruttare il peso del proprio corpo per tonificare i muscoli e bruciare grassi.

Che cosa significa l'acronimo trx

Trx è l’acronimo di “Total Resistance Exercise”, una disciplina sviluppata dai Navy Seals americani incentrata su esercizi a corpo libero: a inventarla Randy Hetrick, un militare che, non avendo attrezzi per allenarsi sul campo, ha deciso di usare le corde del paracadute sia come leva sia come appiglio per caricare il peso sulle diverse parti del corpo. In estrema sintesi, la corda veniva utilizzata per sfruttare il peso del corpo e la gravità al posto dei pesi veri e propri.

Credit Photo: Instagram @trxtraining

Oggi la pratica del Trx richiede l’utilizzo del Suspension Trainer, lo strumento che grazie alle cinghie strap training può essere ancorato in diversi luoghi e a diversi appigli - alberi, colonne, ganci nel soffitto o nelle pareti - e consente di allenare la parte superiore o inferiore del corpo a seconda che alle corde siano ancorate le braccia o le gambe

I benefici dell'allenamento in sospensione

Il Trx sviluppa forza, equilibrio e flessibilità, stimola la coordinazione e tonifica i muscoli, potenziando in particolare il cosiddetto “core”, la parte centrale del corpo. E dunque addominali, braccia, pettorali, spalle, schiena.

Credit Photo: Instagram @trxtraining

L’utilizzo della gravità e del peso corporeo consente inoltre di non sforzare troppo né i muscoli stessi né le giunture, e di sviluppare linee più lunghe e flessuose, contrariamente a ciò che può accadere utilizzando i carichi per il sollevamento peso.

Con il Trx, inoltre, si può regolare l’intensità dell’allenamento a seconda delle esigenze semplicemente allungando o accorciando le cinghie e aumentano l’inclinazione del corpo rispetto al suolo: un ottimo modo per iniziare gradualmente ad allenarsi per l’estate.

Credit Photo: Instagram @trxtraining

Trx: gli esercizi più efficaci

Tra gli esercizi più efficaci del Trx ci sono sicuramente le trazioni per le braccia e per le spalle, le spinte per dorsali e pettorali, e ancora le flessioni e gli addominali con i piedi sollevati. C’è anche chi sfrutta il Trx per praticare yoga in sospensione, una versione più soft rispetto al training vero e proprio.

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Sport e fitness
SEGUICI