Workout

6 esercizi con gli elastici per allenare i pettorali

Come allenare i pettorali con gli elastici per tonificare la zona del petto anche a casa: gli esercizi perfetti per donne e uomini.

Come allenare i pettorali con gli elastici per tonificare la zona del petto anche a casa: gli esercizi perfetti per donne e uomini.

Se pensate che l’unico modo efficace per allenare i pettorali bassi e alti sia ricorrere a bilancieri, manubri o macchine per pesi, sappiate che non è così. Gli esercizi da fare a casa per sviluppare i pettorali possono servirsi di un attrezzo comune, economico e poco ingombrante: gli elastici.

I migliori esercizi con gli elastici per allenare i pettorali

Allenare i pettorali con gli elastici: gli esercizi

Foto: racorn/123RF

Gli elastici hanno il vantaggio di essere più sicuri in quanto il rischio di ferirsi è di gran lunga inferiore rispetto all’utilizzo dei pesi. Ecco come utilizzarli al meglio evitando gli errori più comuni.

6. Floor press con elastico

Il floor press con elastico è uno degli esercizi a terra più semplici: coinvolge i muscoli di braccia, petto e spalle. Posizionate una fascia di resistenza sotto le spalle e afferrate con le mani entrambe le maniglie avendo la parte superiore delle braccia a contatto con il pavimento. Estendete entrambe le braccia lentamente – tenendo ben salde le estremità dell’elastico - finché non sono dritte. Tornate nella posizione precedente e ripetete.

5. Push up con elastici

Altro non sono che delle flessioni rese più complicate, però, dall’utilizzo dell’elastico, che viene posto proprio sopra le spalle e che oppone resistenza, amplificando lo sforzo, mentre ci rialziamo da terra. Importante nell'esecuzione di questa variante dei push up è sistemare bene l’elastico scegliendone uno con la giusta tensione.

4. Row orizzontale con elastico

Tra gli esercizi per il petto c’è anche il row. In questo caso è la variante orizzontale, che si esegue con l’elastico. Perfetta per allenare i pettorali alti, bisogna incastrare l’elastico sotto le piante dei piedi, da seduti sul tappetino, e tirarlo indietro con entrambi i gomiti, mantenendo le braccia in linea con le gambe, senza allargarle.

3. Front Raise con elastico

Il front raise con elastico si esegue da eretti, con l’elastico incastrato sotto le piante dei piedi. Afferrandone le estremità con le mani rivolte verso il basso, si devono alzare abbastanza lentamente verso l'alto, fino ad arrivare dritte davanti a sé e scendere, sempre con controllo.

2. Pettorali ad un braccio con elastico

Basta ancorare un’estremità dell’elastico ad un punto stabile, ed afferrare con una mano l’altro estremo quindi, da posizione eretta, stendere il braccio davanti al petto. Importante è mantenere in avanti la gamba opposta al braccio che si muove. Questo esercizio allena anche gli addominali.

1. Trazione delle braccia con flessione in avanti

La trazione delle braccia con flessione in avanti si esegue ancorando l’elastico a terra sotto i piedi, afferrandone le estremità con le mani e, mantenendo la schiena piegata in avanti ma con la colonna dritta, accostando il più possibile le mani al corpo e avvicinando le scapole, ma senza perdere la posizione.

Foto apertura:  Dmitry Lobanov/123RF