Fit Tips

Yoga Wheel: cos'è, a cosa serve e come si usa

Tutto su uno degli accessori per lo yoga meno conosciuti: cos'è la yoga wheel, la ruota dalle mille risorse.

Tutto su uno degli accessori per lo yoga meno conosciuti: cos'è la yoga wheel, la ruota dalle mille risorse.

Non tutti conoscono la yoga wheel: sapete cos’è, a cosa serve e come si usa in esercizi utili al nostro benessere psicofisico? Già, perché anche tra chi pratica yoga da tempo - nonostante abbia familiarità con tappetini, blocchi, cinghie e coperte - c’è chi non l’ha ancora mai usata. Andiamo alla scoperta di uno degli oggetti – relativamente nuovi - che possono aiutarci nella pratica.

Cos'è la yoga wheel

Cos'è la yoga wheel

Foto: Victor Koldunov/123RF

Come dice la parola stessa, la yoga wheel è una ruota pensata per essere utilizzata nella pratica dello yoga. E’ un cilindro largo di plastica o legno che può essere utilizzato sia dai principianti che dai professionisti. E che, oltre alla disciplina, si adatta bene anche al mondo dello sport grazie alla sua versatilità ma, soprattutto, ai benefici che è in grado di apportare.

Un po' di storia

La storia della yoga wheel è relativamente recente. E’ stata prodotta per la prima volta nell'agosto 2014 quando Dov Vargas e Raquel Vamos - insegnanti di yoga - hanno deciso di progettarla. Il suo punto forte è sicuramente quello di adattarsi al profilo della colonna vertebrale. La ruota del Dharma Yoga ideata da Dov e Raquel è la prima ruota del suo genere.

Perché usare la yoga wheel: tutti i benefici

I benefici della yoga wheel

Foto: Victor Koldunov/123RF

I benefici legati all’utilizzo della ruota per lo yoga sono presto detti: aiuta ad allungare più in profondità, ad allentare la tensione in punti di difficile accesso, a rafforzare il core e a previnere lesioni. Ancora, offre maggiore equilibrio nella pratica e supporto nelle pose difficili. Ma non solo: scopriamoli nel dettaglio.

Favorisce gli allungamenti

Spesso nella pratica ci sentiamo bloccati. Magari, per paura di farci male, non andiamo oltre le nostre possibilità. La ruota per lo yoga può aiutarci a superare i nostri blocchi, ad effettuare in completa sicurezza quegli allungamenti che riteniamo difficili.

Aiuta a migliorare la flessibilità

Come è facile intuire, un allenamento con la ruota aiuta ad allungarsi oltre il normale, permettendo di muovere il proprio corpo in modi prima impossibili.

Allevia i dolori

Alcune pose per lo yoga fatte con la ruota possono dare aiuto nell’alleviare i dolori ad addome, petto, spalle e fianchi. Nonché il mal di schiena.

Evita l’ingobbimento

Chi pratica un lavoro sedentario lo sa bene: al termine di una giornata trascorsa seduti ci si sente quasi ingobbiti. La ruota per lo yoga è sorprendente nel rilasciare la tensione nella zona lombare.

Come si usa la yoga wheel: esercizi 

Esercizi con la yoga wheel

Foto: Victor Koldunov/123RF

Ci si può rotolare, sdraiare o respirarci sopra. La si può sfruttare come sostegno nell’esecuzione e nel mantenimento delle pose e per trarne un maggiore equilibrio. Ecco gli esercizi con la yoga wheel, tra i quali alcuni che possono favorirci particolarmente nell’apertura delle spalle.

Posizione del bambino

La child's pose – la posizione del bambino – è una delle più semplici e famose nello yoga. Aiuta ad allungare i fianchi e la parte bassa della schiena. Ricorrendo alla ruota (allungando le braccia in avanti su quest’ultima) si provoca, inoltre, l’allungamento di spalle e petto.

Posizione del pesce

La fish pose consiste in un piegamento all'indietro che consente di aprire il torace e di allungare i muscoli del petto e delle spalle. Sfruttando la yoga wheel si consente, a chi non riesce da solo, di mantenere tale posa per più tempo, senza fatica o cedimenti.

Posizione della lucertola

Si tratta di una posizione di affondo che, come tutte quelle che fanno capo a tale categoria, sono indicate per allungare i quadricipiti e i flessori dell'anca ed aprire i fianchi. Tale affondo effettuato con la ruota aggiunge all’esercizio una maggiore difficoltà a causa dell'equilibrio instabile, ma anche un allungamento più profondo.

 Come scegliere la yoga wheel adatta a te

La yoga wheel è disponibile in commercio in diverse dimensioni e riesce a reggere un peso di più di 200 kg. La ruota piccola serve per massaggiare determinate e circoscritte aree; quella media viene maggiormente sfruttata negli esercizi di tonificazione e quella più larga è ideale per migliorare l'equilibrio.

Tra i diversi materiali si può scegliere tra plastica e sughero. Alcune ruote per yoga e stretching sono composte da una schiuma ibrida e da un rivestimento leggermente spesso, che favorisce una  presa migliore. Tutte, in genere, resistono al sudore. E’ possibile acquistarle nei negozi specializzati (sia fisici che online come ad esempio su Amazon, dove la scelta è vasta). La yoga wheel su Decathlon non è al momento disponibile.

Foto apertura: Andriy Bezuglov/123RF