Yoga

5 motivi per partecipare all'International Yoga Day 2021

Segnate in agenda questa data: il 21 giugno si celebra in tutto il mondo lo Yoga Day. E noi ci incontriamo a Milano.

Segnate in agenda questa data: il 21 giugno si celebra in tutto il mondo lo Yoga Day. E noi ci incontriamo a Milano.

Nel 2014 veniva istituita dall’ONU la Giornata Internazionale dello Yoga che cade ogni anno il 21 giugno, proprio in occasione del solstizio d’estate. In quella stessa data a Milano, all’interno di una grande area all’aperto, si terrà la 7° edizione del raduno organizzato per l’International Yoga Day 2021 da YogaFestival, fra i più autorevoli network di eventi yoga in Italia.

Lezioni di yoga, esperienze condivise, consigli e tante tips sulla disciplina più importante per il nostro benessere, si susseguiranno durante la giornata per allietare e coinvolgere gli appassionati di yoga.

Ci sarà anche la “nostra” Renata Centi, insegnante di yoga e meditazione, nonché preziosa esperta di DeAByDay, che attraverso il nostro profilo Instagram ci permetterà di toccare con mano gli eventi e i momenti più salienti della giornata.

Cos’è la Giornata Internazionale dello Yoga

Prima di approfondire l’evento e di scoprire perché si tratta di un’occasione unica e imperdibile per conoscere e approfondire da vicino il meraviglioso mondo dello yoga, scopriamo qualcosa in più su questa giornata che celebra la disciplina d’eccellenza per il nostro benessere psicofisico. La stessa in grado di cambiarci la vita.

La Giornata Internazionale dello Yoga è stata istituita grazie alla spinta del governo indiano. In occasione della 69esima edizione dell'Assemblea delle Nazioni Unite, il premier Narendra Modi, chiese il riconoscimento ufficiale della disciplina. Era il mese di settembre del 2014.

Nel suo discorso, il premier indiano, a supporto della sua richiesta pronunciò una delle affermazioni più iconiche di sempre, la stessa che sottolinea l’importanza dello yoga: 
“Lo yoga significa unità di mente e corpo; pensiero e azione; dominio di sé e auto realizzazione; armonia tra uomo e natura; un approccio olistico tra salute e benessere”
Dopo tre mesi, l’11 dicembre del 2014, la sua proposta si è trasformata in una realtà: così è nato lo Yoga Day. Non ci è voluto molto affinché gli altri Paesi del mondo sposassero a pieno l’iniziativa, promuovendola e sponsorizzandola. 

La scelta poi di far ricadere questa giornata proprio nel solstizio d’estate non è un caso. Secondo la mitologia indiana infatti, Shiva, una delle divinità più importanti nel pantheon indù, ha iniziato a trasmettere la disciplina ai suoi discepoli proprio il 21 giugno.

E questo ci porta ai giorni nostri e all’International Yoga Day di Milano. Scopriamo quindi i 5 motivi per cui non possiamo assolutamente perdere l’occasione di celebre l’evento milanese.

International Yoga Day Milano

Insieme, di nuovo

Nel 2020, tranne in poche eccezioni, lo Yoga Day si è celebrato online. Ecco perché la settima edizione del raduno organizzato da YogaFestival per l’International Yoga Day sarà ancora più speciale. Perché rappresenta il tanto atteso ritorno alla normalità e permetterà alle persone di riunirsi dal vivo, di nuovo, in mezzo alla natura. E per una causa bellissima.

Dopo, infatti, i mesi di isolamento dovuti all’emergenza sanitaria, un’esperienza condivisa è tutto quello di cui abbiamo bisogno. Meglio ancora se l’occasione di rincontrarsi è quella di celebrare una disciplina che fa bene al corpo e alla mente.

Una nuova location

Il secondo motivo per cui l’International Yoga Day 2021 di YogaFestival è un evento imperdibile riguarda la location. L’appuntamento, infatti, si terrà all’interno dell’Arena Civica Gianni Brera di Milano, un impianto sportivo polifunzionale ristrutturato da pochissimo. 

Questa grande area all’aperto, munita di un prato soffice e fresco, permetterà ai partecipanti di praticare le lezioni in tutta sicurezza all’interno di un luogo davvero suggestivo.

Un programma incredibile

Se siete ancora indecisi sulla partecipazione all’International Yoga Day 2021 di YogaFestival probabilmente è solo perché non avete ancora letto il programma. Dalle 18.00, orario di inizio dell’evento, si potrà assistere a una classe di yoga tradizionale organizzata su direttive del Governo Indiano.

Più tardi, invece, Nitya e Ninad, tra i più conosciuti interpreti di mantra e kirtan in Italia, ci spiegheranno come cercare e creare l’energia necessaria per entrare totalmente nella pratica con la giusta attitudine e predisposizione.

La grande lezione di yoga ha inizio

Dalle 19.00 alle 20.30, la grande lezione di yoga collettivo prenderà vita. A condurre la pratica ci sarà Dario Calvaruso, insegnate di yoga conosciuto a livello internazionale, che per la prima volta condurrà un evento del genere in Italia.

Grazie alla sua presenza tutti i partecipanti potranno sfruttare l’occasione per conoscere una pratica antica e moderna allo stesso tempo e mettersi in gioco. Un appuntamento, questo, che rende il programma della giornata ancora più strabiliante e ci fornisce un motivo in più per non mancare!

Un evento completamente gratuito

Volete un altro motivo per non mancare? Eccolo: l’International Yoga Day 2021 di YogaFestival che si terrà a Milano il 21 giugno è completamente gratuito. Grazie all’impegno dell’Associazione T.A.O. Talenti Artistici Organizzati, è stato possibile dare vita a un evento che ha come unico obiettivo quello di diffondere pratiche tese al miglioramento della qualità dello stile di vita e del benessere fisico e mentale. Tra queste, ovviamente, c’è lo yoga.

“Crediamo ancora che la conoscenza dello yoga possa aiutare le persone a comprendere meglio la vita che viviamo, migliorandola. Un sogno? Forse, ma – insieme –  i sogni possono anche diventare realtà”, si legge sulla pagina ufficiale dell’evento. Come possiamo, quindi, non toccare con mano questa meravigliosa realtà? 

International Yoga Day 2021 di YogaFestival: come partecipare

Se volete prendere parte all’evento e partecipare in maniera totalmente gratuita al International Yoga Day 2021 di YogaFestival che si terrà a Milano nell'Arena Civica Gianni Brera il 21 giugno, vi basterà connettervi al sito ufficiale dell’evento e procedere con la registrazione.

Una volta compilato il form con i vostri dati anagrafici, riceverete via e-mail la conferma di avvenuta registrazione. Vi basterà, poi, presentarvi all’evento il 21 giugno prima delle 18.00. I cancelli d’ingresso apriranno, invece, alle ore 16.00.

Una volta arrivati potrete scegliere il vostro posto e sistemare il tappetino. Non dimenticate di portare con voi una bottiglia d’acqua, meglio ancora se non di plastica. In occasione dell’evento, inoltre, a tutti gli invitati sarà consegnata in omaggio una t-shirt in cotone realizzata da FREDDY in esclusiva per YogaFestival, da indossare durante la lezione, così da essere tutti connessi, uguali e uniti nel magico momento della pratica.

Foto apertura: kike vega/unsplash