Posizioni yoga per aumentare la stamina

Guida Guida

Fare yoga apporta tanti benefici al corpo e alla mente, migliora il metabolismo e regala forma e forza. Scopriamo come aumentare la stamina.

Per eliminare lo stress e migliorare la forza muscolare, fare yoga è una pratica perfetta e adatta a tutti. Combinare i ritmi di lavoro di oggi con la pratica dello yoga non sono è possibile, ma è anche auspicabile! Allenandovi con lo yoga infatti, ridurrete i livelli di stress e oltre a migliorare il vostro umore, andrete a dare una sferzata alle vostre performances lavorative, perché sarete più concentrati e focalizzati.

Alcune posizioni yoga, inoltre, sono in grado di aumentare la stamina, ovvero la forza e la resistenza, anche mentale. Andiamo quindi a scoprire tre posizioni yoga perfette per questo scopo!

Posizione yoga Navasana

Navasana è una posizione yoga base, che aiuta a sviluppare la fascia del core, rendendola più forte, Navasana o posizione della barca viene realizzata a terra, sedute con i piedi a terra e le ginocchia piegate. Portate le mani dietro i fianchi e andate indietro con il busto, sollevando i piedi da terra. Distendete le gambe davanti a voi e portate le braccia in avanti (come nella foto in alto); dovete bilanciarvi sui glutei, facendo leva sugli addominali. Rimanete in posizione per 10/20 secondi o fino a un minuto.
 

 

Un post condiviso da AYLA SHEPHERD 🌙 (@aylayyo) in data:


 

Posizione del fanciullo

Conosciuta come posizione yoga perfetta per rilassare corpo e mente e distendere la schiena, la posizione yoga del fanciullo è uno dei modi migliori per eliminare lo stress dal corpo e migliorare le vostre performance, anche sul lavoro! Inginocchiatevi sul materassino, portate le braccia davanti a voi, con i palmi a terra e andate con il busto verso il basso, tenendo i glutei appoggiati ai talloni. Tenete per 10 secondi.

Posizione yoga del ponte

Tonifica gli addominali e vi rende più forti: è la posizione yoga del ponte, che potrete esercitare ogni giorno. Mettetevi sdraiati a terra di schiena, appoggiate i piedi e piegate le ginocchia. Sollevate da terra i glutei fino a che le cosce rimangano parallele a terra. Tenete la posizione per 30 secondi o 1 minuto.

Foto: djoronimo / 123RF Archivio Fotografico

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI