Come imparare a fare yoga: lo stretching iniziale (seconda parte)

Guida Guida

Altri utili esercizi di stretching da fare prima della seduta di yoga.

Altri utili esercizi di stretching da fare prima della seduta di yoga.

Da Gwyneth Paltrow a Miranda Kerr, molte star di Hollywood amano fare yoga: lo yoga è una disciplina completa che regala un fisico asciutto e in forma.

Il riscaldamento o stretching nello yoga è fondamentale: migliora la flessibilità e aumenta la mobilità articolare, due caratteristiche essenziali per fare yoga.

Fare yoga richiede un grande sforzo sia muscolare che articolare: molte posizioni comportano l'allungamento di alcuni muscoli e la contrazione di altri, l'apertura delle articolazioni, il controllo posturale e molta concentrazione mentale.

Data la complessità della pratica dello yoga, allenarsi " a freddo", senza riscaldamento, mette a serio rischio di contratture, stiramenti e distorsioni.


Ecco gli esercizi conclusivi della vostra seduta di stretching yoga:

  • Schiena: a quattro zampe, inspirando scendete verso il pavimento, spostate il petto in avanti verso le mani guardando davanti a voi. Sollevate la testa, stendete le braccia ed espirate, curvando la schiena e portando il bacino verso i talloni. Abbassatevi e compite di nuovo un movimento circolare, abbassandovi verso le mani con il petto.
  • Anche: sdraiatevi supine, portate le ginocchia al petto e afferrate la pianta dei piedi, o le caviglie o le ginocchia se fate troppa fatica, con le braccia all'interno delle ginocchia. Portate i piedi in verticale, sopra le ginocchia con i piedi a martello e tirateli verso il basso, facendo scendere le ginocchia. Controllate il respiro e mantenete l'osso sacro appoggiato al pavimento. Aprite il petto e allargate la schiena a terra. Rilassate poi le gambe espirando.
  • Gambe: sedetevi a gambe incrociate, con il busto dritto. Lasciatevi cadere verso le gambe, rilassando le tensioni. Il busto deve scendere sempre più verso il pavimento, senza però sollevare i glutei. Mantenete la posizione per 10 respiri e tornate lentamente alla posizione iniziale. Ripetete l'esercizio con l'incrocio invertito. Infine, unite le piante dei piedi e allontanateli dal bacino, con il ginocchio che forma un angolo retto con la coscia. Portate le mani sulle caviglie o sulla punta dei piedi e sciogliete il busto. Muovete il capo a destra e sinistra.


A conclusione del riscaldamento potete eseguire qualche saluto al sole (consigliati da 4 a 8).

Sport e fitness
SEGUICI