Addominali bassi: 5 esercizi per avere la pancia piatta

Guida Guida

È il cruccio di tante donne, sportive e non: avere la pancia piatta. Scoprite i 5 esercizi giusti per fare sparire la pancetta!  

Gli addominali sono il cruccio di ogni donna. Gli addominali bassi, poi, sono un vero e proprio chiodo fisso. Eppure allenare e sviluppare gli addominali bassi non è solo un modo per ottenere una pancia piatta invidiabile, ma anche per giovare alla postura, evitando dolori inutili alla schiena.

Gli esercizi dedicati agli addominali bassi e un'alimentazione equilibrata sono le armi che abbiamo a disposizione per tonificare la pancia e ridurre o eliminare l'odiata pancetta.

Esercizi per addominali bassi: 5 posizioni yoga per eliminare la pancetta

Oltre all'allenamento cardio, gli esercizi specifici per gli addominali e la pancia contribuiranno a farvi raggiungere più velocemente il risultato sperato con grande soddisfazione. Il mondo del fitness è pieno di esercizi che promettono di ridurre considerevolmente il giro vita e la pancetta ma, in questo caso, ci concentreremo su 5 specifici esercizi yoga che vanno a stimolare e a lavorare proprio la parte bassa della pancia.

Questi esercizi, infatti, contribuiranno a bruciare il grasso in eccesso, permettendovi di ridurre la pancetta: alcune posizioni yoga, infatti, sono particolarmente adatte per distendere e tonificare gli addominali nella parte bassa della pancia dove, generalmente, si accumula la gran parte della pancetta.
 

Tonificare gli addominali bassi con la posizione Pavanamuktasana
  

Questa asana aiuta a tonificare l’addome e viene usata per ridurre peso e grasso corporeo. Distese a terra a pancia in su, espirate portando le ginocchia verso il petto e circondandole con le braccia. Tenete le ginocchia unite e premetele leggermente contro l’addome. Mantenete la testa a terra e le cosce più unite possibile e appoggiate al petto. Rilassate i piedi, il collo e le spalle. Mantenete più a lungo possibile la posizione.

Uttanpadasana (posizione a piedi sollevati)

Una delle posizioni yoga ritenute più efficaci, aiuta a eliminare il grasso nella parte bassa degli addominali, su fianchi e cosce. Uttanpadasana è inoltre perfetta per chi soffre di mal di schiena; potete eseguirla a due gambe unite o con una sola gamba. A schiena a terra, mani lungo i fianchi con i palmi a terra, inspirate e sollevate le gambe a 45/60 gradi. Tenete la posizione fino a 20 secondi, sentendo la pressione nella parte bassa degli addominali. Espirate per abbassare le gambe a terra.

Bridge (Ponte) o Setu Bandha Sarvangasana

 

Un post condiviso da @kathy0805 in data:

La posizione yoga del ponte richiede flessibilità e forza: iniziate a sdraiarvi di schiena, con le ginocchia piegate e i piedi a terra. Distendete le braccia lungo i vostri fianchi con i palmi a terra e sollevate lentamente i fianchi da terra, contraendo gli addominali. Potete anche cimentarvi con la posizione più "completa" come potete vedere in foto, sollevando il corpo sulle braccia.

Camel  (Cammello)



Nella posizione del cammello pancia e muscoli vengono fortemente sollecitati: i muscoli lavorano intensamente per supportare il piegamento della schiena. Inginocchiatevi sul tappetino, tenete i piedi distesi e i glutei in appoggio sui talloni. Portate le mani sui fianchi e iniziate a sollevare il corpo, spingendo le anche in avanti. Portate le cosce perpendicolari a terra e andate indietro con la testa appoggiando le mani sui talloni.

Naukasana (posizione della barca) 

 

Un post condiviso da Summer Perez | YOGA LIFE LOVE (@summerperez) in data:

Questa posizione è utile per chi ha dolori di schiena e mal di stomaco, ma viene usata anche per appiattire la pancia. Infatti, è ottima per rinforzare i muscoli addominali. Mettetevi sedute a terra, braccia lungo i fianchi; espirando, sollevate le gambe distese in aria e la parte alta del corpo, formando una “V” con il corpo.

foto © Dash - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI