Come dimagrire con l'Acqua BPM Training (2a parte)

Guida Guida

Interval training in acqua in un allenamento intenso ma piacevole! Per allenarsi, dimagrire, tonificare!  

Interval training in acqua in un allenamento intenso ma piacevole! Per allenarsi, dimagrire, tonificare!  

Acqua BPM Training è un allenamento in acqua efficace, che, grazie alla velocità del ritmo, garantisce divertimento e dimagrimento in un colpo solo! In questo secondo post dedicato all'Acqua BPM Training continuiamo a parlare di questo workout ideale per l'estate!

Con l'Acqua BPM Training si bruciano fino a 400 calorie in 45 minuti, grazie al ritmo elevato e al metodo interval training.

L'allenamento a intervalli o interval training alterna carichi di lavoro e momenti di defaticamento in modo ottimale, stimolando resistenza aerobica e anaerobica e determinando così un maggior consumo di grassi come fonte energetica.

In parole semplici, il ritmo dell'interval training stimola il corpo a bruciare i grassi, favorendo così il vero dimagrimento!

La musica nell'Acqua BPM Training è fondamentale: la velocità dei movimenti viene impostata dalla musica e quindi dal BPM (Battiti per minuto, il sistema utilizzato per determinare la velocità della musica: quanti più battiti ha per minuto, più è veloce).

Perciò, la musica viene selezionata in modo nient'affatto casuale, ma inserita e remixata in modo specifico in base al tipo di allenamento che si vuole conseguire.

Da qui nascono i programmi dell'Acqua BPM training, che alternano le diverse velocità per stimolare il consumo di grassi:

  1. Wave System (un esercizio lento, uno medio, uno veloce)
  2. Reprise (si associa ad un esercizio sempre lo stesso brano)
  3. Tone & Interval Speed (un esercizio seguito da 1 minuto di andatura veloce)
  4. Advanced (un esercizio lento seguito da uno veloce ripetuto due volte)
  5. Cardio Run  (aumento progressivo di velocità all’interno dello stesso esercizio)

Tutti i gruppi muscolari vengono coinvolti. Ora vi proponiamo qualche semplice ma efficace esercizio per stimolare gambe, addominali e glutei.

Per i glutei - CORSA SKIP: flettete la coscia verso il petto, poi spingete verso il basso, alternando le gambe in corsa.

Per le gambe - SLANCI FRONTALI: eseguite degli slanci in avanti della gamba, mantenendovi con la schiena dritta, senza ondeggiare. Aiutatevi tenendo glutei e addominali ben contratti.

Per gli addominali - CRUNCH: dovete galleggiare a pancia in giù, portare le ginocchia al petto e poi estendere le gambe in avanti.

Consulenza e foto Luca Lolletti, ideatore del programma Acqua BPM Training. Per contatti: Crazy4water.it
 

Fate questo tipo di allenamento 3 volte a settimana per dimagrire con successo e tonificare.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI