Fit People
Fit People

Nel nome del padre: storia di Venus e Serena Williams

La storia di Venus e Serena Williams, 30 titoli dello Slam in due, al centro del film: "Una famiglia vincente - King Richard", con Will Smith.

La storia di Venus e Serena Williams, 30 titoli dello Slam in due, al centro del film: "Una famiglia vincente - King Richard", con Will Smith.

Un padre, con in testa un progetto folle e al tempo stesso meraviglioso. E due sorelle, baciate dal talento ma, soprattutto, spinte al successo dagli allenamenti e dalle pressioni esercitate dal citato papà. È la storia di Venus e Serena Williams, 30 titoli dello Slam in due, e del padre Richard. Che è diventata anche un film con Will Smith.

film sorelle williams

Saniyya Sidney, Demi Singleton e Will Smith - LaPresse

L'infanzia delle sorelle Williams

Figlie di Richard Williams e Oracene Price, Venus e Serena vengono al mondo a poco più di un anno di distanza: il 17 giugno 1980 la prima, il 26 settembre 1981 la seconda. Da bambine le due, insieme alla mamma, frequentano i testimoni di Geova, ma soprattutto iniziano a calcare i campi da tennis su desiderio del padre Richard, che nato in Louisiana da una famiglia poverissima, ha imparato a giocare a tennis per poter rendere le sue figlie (non ancora nate) delle campionesse.

Il rapporto col padre, Richard Williams

Al suo scopo, papà Williams decide di far trasferire Venus e Serena da Long Beach a un’altra città della Greater Los Angeles, molto diversa: Compton, famosa per le sue gang criminali (ascoltasi l’album Straight Outta Compton dei N.W.A). Allenandosi nei campetti dello spaccio, le due figlie si abitueranno a giocare in un ambiente ostile. Come quello del tennis, uno sport “da bianchi”. «Ciò che mi ha portato lì è stata la consapevolezza che i campioni arrivano tutti dal ghetto», racconterà Richard Williams. Venus e Serena, sottoposte ad allenamenti sfiancanti in condizioni improbabili, non criticheranno mai i metodi scelti dal padre. Anche se la sorellastra Yetunde sarà uccisa per errore proprio a Compton, da un proiettile esploso da un membro dei Crips e diretto al fidanzato.

Venus vs Serena: tra gelosia, sacrificio e amore

Pur essendo più giovane, è stata Serena a vincere per prima uno Slam (US Open, 1999). Eppure a inizio carriera è Venus a sembrare la più forte tra le due. Protagonista di anni perfetti, la sorella maggiore perde però presto il desiderio di essere la migliore al mondo, mentre la minore crescerà alla distanza.

Quella finale galeotta

C’è una partita che cambia tutto, facendo pendere l’ago bilancia verso la minore delle sorelle Williams. È la finale degli Australian Open del 2003, il primo Slam della stagione. L’anno precedente Serena ha vinto Roland Garros, Wimbledon e US Open, sempre battendo in finale la sorella Venus: fa lo stesso a Melbourne, completando il “Piccolo Slam” (vittoria di tutti e quattro i tornei consecutivamente, ma non nello stesso anno solare). Da questo momento, Venus calerà nelle sue prestazioni, mentre Serena diventerà una delle tenniste più vincenti della storia.

Le vittorie di Venus

Venus arriva già nel 1997 in finale a Flushing Meadows, perdendo contro la migliore del circuito in quel momento, Martina Hingis. Nel corso della carriera si aggiudica in tutto sette Slam: cinque Wimbledon e due US Open, arrivando in vetta alla classifica WTA a febbraio 2002, prima afroamericana a riuscirci. Insieme a Helen Wills e alla sorella Serena, è una delle tre tenniste ad aver vinto l’oro alle Olimpiadi in entrambe le specialità (singolare e doppio) nella stessa edizione (2000 lei, 2012 la sorella).

Le vittorie di Serena

Sono addirittura 23 le vittorie di Serena nel circuito del Grande Slam: 7 Australian Open e altrettanti Wimbledon, 6 US Open e 3 Roland Garros. Davanti a lei solo Margareth Smith Court, con 24 titoli. 14 i tornei dello Slam vinti in doppio con la sorella Venus. Diventata la numero uno del mondo per la prima volta a luglio 2002, Serena Williams ha occupato questa posizione per un totale complessivo di 319 settimane.  

Venus, Serena e il razzismo nello sport

Nel 2011 Serena Williams viene fischiata nella finale del torneo di Indian Wells, per via di alcune accuse contro di lei, Venus e papà Richard: a pochi minuti dall’inizio della semifinale, che avrebbe visto le sorelle una contro l’altra, Venus ha dato forfait per un problema al ginocchio. Il pubblico è convinto che Richard Williams abbia deciso a tavolino chi delle due dovesse andare avanti, facendo simulare alla sorella maggiore l’infortunio. E per questo fischia senza pietà Serena durante la finale contro Kim Clijsters, senza risparmiare pesanti insulti razzisti. «I bianchi di Indian Wells finalmente hanno detto quello che ci hanno sempre voluto dire: '”Negro, stai lontano da qui, qui non ti vogliamo”», dichiara a fine partita papà Williams: «È il peggiore atto di pregiudizio che abbia visto dall'uccisione di Martin Luther King». Le due sorelle torneranno a Indian Wells solo molti anni dopo, accolte da applausi.

King Richard, il film sulle sorelle Williams

La storia di Richard Williams, e del suo ambizioso piano (riuscito) di far diventare le due figlie delle campionesse di tennis, si è trasformato in un film: Una famiglia vincente - King Richard, con Will Smith nella parte del protagonista. Una sorta di La ricerca della felicità versione Grande Slam. Nelle sale italiane dal 13 gennaio 2022.

Foto apertura: LaPresse