Corsa sulla sabbia: 3 workout da provare

Classifica Classifica

La corsa sulla sabbia è un ottimo modo per stare in forma anche in vacanza: abbiamo scelto per voi 3 workout da provare! Correte con noi!

Correre in spiaggia ha diversi benefici, sia sul corpo sia sulla mente: respirate l’aria del mare, correte su un terreno morbido, potete farvi un bagno a fine corsa… e poi, la corsa sulla sabbia può essere fatta anche a piedi nudi (fate però attenzione a vetri, conchiglie, sassolini e legnetti per non farvi male), che per molti può essere un plus!

Correre sulla sabbia è più faticoso che fare jogging su strada, poiché dovete confrontarvi con un terreno morbido che cede sotto i piedi: tuttavia, si tratta di un modo ottimo per rinforzare le piante dei piedi, le caviglie e i polpacci.

Quando correte sulla sabbia dovete fare attenzione al dislivello, quindi se correte sul bagnasciuga cercate di correre più in piano possibile e se la spiaggia ha un piano molto inclinato è meglio evitare: la corsa sarebbe sbilanciata da un lato e potrebbe darvi fastidio alle articolazioni. Se correte su dislivello, fate sempre la corsa avanti e indietro così da bilanciare i due lati del corpo.

Ci sono diversi modi per correre in spiaggia, che possono dare uno sprint in più al semplice “mi vesto esco e corro”. Vi proponiamo 3 workout per variare la vostra routine di corsa!

3. La corsa a zig zag

corsa sabbia

Foto: magiceyes / 123RF Archivio Fotografico

  • Correte 10 minuti sulla sabbia bagnata e dura accelerando in maniera graduale da jogging lento a corsa molto veloce.
  • Passate per un minuto alla corsa su sabbia morbida e asciutta. Correte veloce, ma non restate senza fiato.
  • Tornate su sabbia bagnata per un minuto di recupero.
  • Continuate a correre a zigzag fino a un totale di almeno 3 sprint, arrivando fino a 5.
  • Recuperate su sabbia bagnata per 10 minuti a passo lento.

2. La corsa su e giù

corsa sulla sabbia

Foto: luckybusiness / 123RF Archivio Fotografico

  • Correte 10 minuti sulla sabbia bagnata e dura, accelerando gradualmente da uno jogging lento a un ritmo molto veloce.
  • Trovate una collinetta o una duna: correte veloce fino in cima, e scendete più lentamente. Correte intorno alla duna fino a che avete ripreso il respiro e poi ripetete.
  • Fate da 5 a 10 salite e discese.
  • Defaticate con jogging su sabbia dura.

1. Corsa HIIT da 20 minuti

 corsa sabbia

Foto: sheeler / 123RF Archivio Fotografico

  • Iniziate con due minuti di riscaldamento su sabbia bagnata e continuate con altri 2 minuti di corsa su sabbia morbida.
  • Proseguite così: un minuto di jogging su sabbia bagnata, e sprint da 30 secondi alternati a 30 secondi di recupero, per un totale di 3 minuti e 30. 
  • Per un minuto camminate su sabbia asciutta.
  • Per 6 minuti correte e fate jogging per un minuto su sabbia asciutta.
  • Per un minuto correte su sabbia bagnata.
  • Proseguite con 30 secondi di sprint su sabbia bagnata e 40 secondi di camminata sempre su sabbia bagnata.
  • Concludete con 20 secondi di sprint, 30 di camminata, 30 secondi di sprint e 20 di camminata, tutto su sabbia bagnata. Come ultimo sforzo, 40 secondi di sprint su sabbia bagnata.

Foto: luckybusiness / 123RF Archivio Fotografico

Sport e fitness
SEGUICI