Outdoor

Come correre con il freddo

Se amate la corsa, non sarà il freddo a fermarvi! Sopratutto se seguite i nostro consigli per correre anche con il freddo!

Se amate la corsa, non sarà il freddo a fermarvi! Sopratutto se seguite i nostro consigli per correre anche con il freddo!

Come abbiamo detto nel nostro post sullo sport per combattere il freddo, sappiamo che il freddo non è una controindicazione per fare sport, anzi.

Secondo alcune ricerche, traumi e incidenti sono più frequenti in estate che non in inverno, quando fa freddo.


D'altra parte è vero che si fanno maratone nel deserto e fra i ghiacci del polo: la corsa è quindi uno degli sport che si può affrontare anche in condizioni climatiche estreme.

Se siete tra i temerari che non abbandonano la corsa nemmeno con la neve e le temperature glaciali, allora tenete duro!

Continuate a leggere: cose da sapere per affrontare la corsa anche in inverno!

Il corpo si difende dal freddo
Quando corriamo al freddo, la bassa temperatura esterna fa arrivare meno sangue verso la pelle, verso l'esterno dunque, per trattenerlo all'interno del corpo e riscaldarlo. I muscoli possono effettuare delle contrazioni involontarie molto brevi, tendenti ad aumentare il calore del corpo. Si nota il fenomeno della pelle d'oca, che limita la superficie di scambio calorico verso l'esterno.
Al tempo stesso, anche i meccanismi inversi vengono regolati: cioè, l'aria che entra nel corpo viene regolata in modo da non danneggiare l'organismo. L'aria, durante il tragitto verso i polmoni attraverso le vie aeree, viene riscaldata quasi subito.

  • Ciò che può succedere è solo un po' di irritazione alla gola dovuta al vapore acqueo inspirato, che si trasforma in umidità.


La tolleranza al freddo
Diminuisce con il passare dell'età, mentre è uguale per uomini e donne.

L'abbigliamento adatto

Un cappello di lana che copra le orecchie evita la perdita di calore dalla testa.
A contatto con la pelle mettete una maglia a maniche corte, possibilmente termica, e sopra una felpa. Con freddo e vento indossate anche una giacca antivento leggero, da togliere se serve.
Coprite le gambe con calzamaglia termica e i piedi con calze lunghe fino ai polpacci: massaggiate i piedi con del balsamo che aiuti la circolazione del sangue.
Usate dei guanti per proteggere le mani, togliendoli poi se avrete troppo caldo.

  • Secondo l'Army Research Institute of Environmental Medicine quando si esce a correre o camminare non bisogna coprirsi troppo. Da evitare giacca a vento e maglia di lana: è preferibile, invece, coprirsi a strati, per poi potersi "alleggerire" strada facendo.


Le scarpe
Usate scarpe da corsa anche sulla neve.

Prima di correre
Fate del riscaldamento prima di iniziare a correre.
Correte fino alla fine, cioè rientrate a casa o in palestra correndo, in modo da non raffreddarvi: potete fare stretching dopo la doccia.