Dildo: quanti tipi ne esistono?

Domande Domande & Risposte

 

Il dildo è un oggetto erotico che esisteva già nell’antichità: nel tempo sono cambiati i materiali di realizzazione e il piccolo giocattolo del piacere è divenuto via via sempre più igienico.

Quella che non è mai mutata è la voglia di un oggetto che costituisca un’alternativa al normale modo di masturbarsi o di giocare con il partner in camera da letto (indipendentemente dall’orientamento sessuale).

A quanto pare il primo dildo della storia risale a 30.000 anni fa ed è stato ritrovato in Germania.

Nel corso della storia sono state inventate numerosissime versioni: vediamo insieme quali sono le più diffuse e utilizzate.

  • La forma del dildo

Il dildo non deve avere necessariamente la forma di un pene. Ne esistono versioni dalle forme più disparate, come quella di una mano o di animaletti reali o di fantasia.

Ci sono anche versioni di dildo che presentano una doppia punta, che le donne possono usare contemporaneamente per masturbarsi usando a testa una delle due estremità. Com’è noto, esiste anche un dildo dotato di cintura che si chiama strap-on, molto in voga tra le coppie omosessuali (ma non solo).

  • Una variante del dildo: il butt plug

Meno conosciuti sono i cosiddetti plug anali (chiamati anche butt plug), dildo con una forma allungata utilizzati nel sesso anale.

Quello che cambia rispetto a un normale dildo è in genere la forma: i plug anali sono di solito conici e hanno la base allargata per garantire una maggiore sicurezza ed evitare che l’oggetto venga risucchiato dal corpo durante l'utilizzo. 

  • Il dildo moderno: il vibratore

Anche il vibratore è un sex toy che si può far rientrare all’interno della macrocategoria dildo. Il meccanismo della vibrazione regala a questo oggettino super desiderato il gradino più alto nella scala del godimento: la vibrazione permette infatti di stimolare tutte le zone erogene.

Per conoscere la storia del vibratore consiglio di vedere un film molto carino: Hysteria. Nessuno spoiler, altrimenti vi svelo tutto il bello.

Forse è con la serie TV Sex & the City che il vibratore smette di essere un oggetto del quale non ci si deve fidare e diventa il compagno fidato delle avventure di tantissime donne in tutto il mondo.

La buona notizia è che di recente sono stati inventati anche dei vibratori prostatici: hanno una forma che permette di raggiungere molto agilmente la zona della prostata, promettendo ai maschietti orgasmi di intensità più che sbalorditiva.

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI