Le classifiche

Podcast beauty: i 6 imperdibili su bellezza e moda

All’estero come in Italia, la bellezza ha una nuova voce. Qualità dei contenuti e freschezza del format fanno dei podcast beauty e fashion il “nuovo” modo di rimanere al passo con gli ultimi trend.

All’estero come in Italia, la bellezza ha una nuova voce. Qualità dei contenuti e freschezza del format fanno dei podcast beauty e fashion il “nuovo” modo di rimanere al passo con gli ultimi trend.

«Chi bella vuole apparire, un poco deve soffrire»? No, piuttosto deve ascoltare! Anche se la bellezza è sempre stata questione di immagine, e oggi più che mai (lo testimoniano i social come Instagram e TikTok, una vetrina in cui l’apparenza è tutto), anche beauty e moda sono stati conquistati dalla voce. Stiamo parlando dei podcast beauty: oltre YouTube, di tendenza sulle piattaforme come iTunes e Spotify troviamo imperdibili show da ascoltare in ogni momento della giornata. Quali sono i migliori? Scopriamolo insieme, ma prima di tutto ripassiamo il significato di podcast.

Podcast beauty, bellezza e moda in streaming

Sempre meno generalisti e sempre più settoriali, i podcast sono lo strumento più cool del momento per approfondire tematiche di vario genere. Impossibile, quindi, che non si moltiplicassero anche i podcast che parlano di beauty e di moda. I punti di forza dei podcast bellezza in streaming sono molteplici. Innanzitutto, la facile fruibilità, anche mentre siamo impegnate in altre attività (per rimanere in tema, mentre ci prepariamo per uscire o svolgiamo la beauty routine quotidiana). In secondo luogo, la qualità dei contenuti. In estrema sintesi, è come avere a disposizione una radio in cui i nostri programmi preferiti sono sempre disponibili, senza vincoli di orario.

I migliori podcast su beauty e bellezza

I consigli beauty ce li diciamo a voce. O meglio, ce li dicono, raccontano e spiegano i numerosi influencer che hanno scelto di veicolare i loro contenuti sotto forma di podcast che parlano di beauty (e non solo). Tra i tanti podcast bellezza e moda disponibili, abbiamo selezionato per voi i migliori!

The Emma Guns Show

Emma Guns è il diminutivo di Emma Gunavardhana: professione podcaster fin dal 2016 per la ragazza britannica che ha portato i suoi occhioni verdi nel logo del programma, e la sua voce sul filo del beauty. I temi trattati dal The Emma Guns Show sono molteplici e non si limitano ai consigli o alle recensioni dei prodotti cosmetici. Il motto di Emma è: “I talk to people who are smarter than me, so we can learn” (parlo con persone più in gamba di me, così abbiamo - voi e io - qualcosa da imparare”. Il format del podcast, in effetti, ci tiene “incollate” agli auricolari grazie a interviste con celebrità e personalità di spicco in vari ambiti, con l’obiettivo di informare, ispirare, intrattenere e, perché no, fare empowerment.

Happier & Healthier

Un passato da social media manager del luxury beauty brand Shiseido, la globetrotter Maria Marlowe è l’anima di Happier & Healthier, un podcast che (tras)porta la bellezza oltre i confini della cosmetica, attraverso un approccio olistico che coinvolge vari aspetti del benessere e della salute. Ad esempio, la cura dell’acne compete alla detersione del viso tanto quanto alla cura dell’alimentazione. Del resto, per essere più felici e più sani: mens sana in corpore sano, come dicevano i latini.

Satisfashion di Andrea Batilla

«Non ho mai creduto alle icone»: il fashion guru italiano Andrea Batilla, consulente strategico per le aziende del lusso, mette a disposizione di tutte noi la sua infinita saggezza in fatto di moda. Ad esempio, che cos’è lo stile secondo Batilla? «Una sintesi tra l’espressione dell’identità personale e la costruzione del percepito che vogliamo avere di noi». Dalle guide ai must-have (tacchi a spillo, tubino nero, jeans) alle storie dei grandi protagonisti della fashion industry (Coco Chanel, Elsa Schiaparelli), assolutamente imperdibile.

Beauty World from A To Z

Rimaniamo in Italia con Giulia Paladini e il suo Beauty World from A to Z, seguitissimo podcast beauty italiano. I punti di forza di questo podcast sono molteplici: oltre all’esperienza di Giulia (youtuber da quando aveva 16 anni) con il digitale, premiante è la scelta di raccontare soprattutto i beauty brand italiani e l’innovazione cosmetica in Italia. Inoltre, una dedizione davvero speciale nei confronti della community, per esempio attraverso i messaggi vocali personalizzati che Giulia dedica ai suoi fan. 

Fat Mascara

Riconosciuto a livello internazionale come Migliore Podcast Beauty (lo testimoniano i numerosi premi vinti nel corso degli anni), Fat Mascara ha un nome che lascia il segno. Così come lasciano il segno le sue founder, Jessica Matlin e Jennifer Goldstein, entrambe beauty director di due grandi riviste, rispettivamente Harper’s Bazaar e Marie Claire. Il format di Fat Mascara ricorda una chiacchierata tra amiche. Solo che le amiche sono davvero, davvero speciali: dall’attrice Kate Hudson a all’indimenticabile Cindy Crawford; dal dermatologo/TikToker Chris Tomassian da milioni di follower a Charlotte Tilbury (fondatrice dell’omonimo marchio di makeup).

Gloss Angeles

Altro podcast beauty, altro gioco di parole: diventato virale nel giro di pochi mesi, anche in questo caso si tratta di un progetto nato da due insider del settore. Dopo mesi trascorsi a scambiarsi messaggi infiniti, Sara Tan e Kirbie Johnson hanno avuto l’intuizione che le loro opinioni e il loro bagaglio di conoscenze da addette ai lavori sarebbero potuti risultare interessanti per chiunque cercasse di districarsi nel complesso panorama della beauty industry. Gloss Angeles ci piace perché consiste in un modello di intrattenimento formativo e brillante: da ascoltare tutto d’un fiato!

Foto: benzoix - 123rf.com