Cos’è il kale?

Domande Domande & Risposte

Noto, in italiano, come cavolo riccio, il kale altro non è che una varietà di tale ortaggio caratterizzata da foglie fitte e più o meno arricciate. Anche il colore può variare passando dal verde all’azzurrognolo, in tutte le loro sfumature.

Apprezzato anche dalle star di Hollywood, il kale è ricco di vitamine A, C, K e B6, di antiossidanti e sali minerali, è povero di calorie (ne contiene solo 30 per 100 gr) e fonte di fibre. Inoltre avrebbe proprietà antiinfiammatorie ed agirebbe contro l’affaticamento, oltre a combattere il colesterolo cattivo.

Verdura da introdurre assolutamente nell’ambito di un’alimentazione sana e bilanciata, le ricette a base di kale si sprecano. Se in padella regala contorni deliziosi, una delle più gettonate rimane quella che lo vuole cotto al forno. Ad alte temperature, infatti, si ottengono delle croccanti e sfiziose chips tutte da sgranocchiare: alternativa salutare alle classiche patatine in busta, piene di sale e di grassi.

A questo punto la domanda sorge spontanea: "Dove trovare il kale in italia?". Forse non tutti lo sanno, ma sia il cavolo nero toscano che quello pugliese, noto sotto il nome dialettale di cole rizze e coltivato prevalentemente nella provincia di Bari, costituiscono due varietà del cavolo riccio probabilmente, e a torto, poco considerate.

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI