special

Yummy dummies - ricette a prova di incapacy

In cucina non sempre è vero che a tutto c’è rimedio, ma è vero che dietro ogni abominio culinario c’è sempre un perché e ve lo spiega Sofia, in arte Cucinare Stanca. Tutti i venerdì su DeAbyDay!

by Cucinare Stanca

Vai allo speciale
  • Difficoltà

    media

  • Categoria

    Antipasti

  • Porzioni

    8

  • Tempo preparazione

    20 min

    PT20M

  • Tempo cottura

    30 min

    PT30M

  • Tempo totale

    riposo + 50 min min

    PT50M

  • Cucina

    italiana

  • Cottura

    in forno

La cipolla, un Eden che ci è stato proibito da bambini (per ragioni di socialità) ma che da adulti abbiamo imparato ad amare (forse).

La cipolla, un Eden che ci è stato proibito da bambini (per ragioni di socialità) ma che da adulti abbiamo imparato ad amare (forse).

Incapacy lo so che dopo l’ultima delle vostre volontà c’è quella di accendere il forno, ma io da quando devo ascoltare le vostre volontà? Da mai. Vi propongo questa focaccia perché, fatta così, è quasi indimenticabile e se, incapacy come siete, la renderete facilmente dimenticabile, è certo che i vostri interlocutori almeno non si dimenticheranno di voi e dei vostri languidi sospiri fatali.
Io posso essere amica solo di persone che mangiano la cipolla (anche i cetriolini sottaceto), questo perché statisticamente fanno parte della mia categoria di persone preferite: quelle silenziose e quelle che non ti parlano a un millimetro dalla faccia, hanno un gusto più o meno sviluppato e hanno smarcato agilmente l’infanzia, quando la cipolla e l’aglio erano il male o un altro modo che avevano i tuoi genitori per dirti che ti odiavano.

La cipolla: una vera prova di maturità

La scoperta arriva invece la prima volta che si va a Berlino con la scuola e col debito in tedesco sul collo, si prende l’hot dog con tutto dentro, senza sapere che cipolla si dice Zwiebel e che è quella cosa divina appena mangiata. Se anche tu quel giorno hai scoperto l’amore genitoriale e l’Eden, ma soprattutto hai avuto accesso al mondo degli adulti, possiamo essere amici veri. 
Insieme alla tessera elettorale, alla possibilità di andare in galera e all’acquisto dei vestiti più improbabili di sempre, ai 18 anni lo Stato dovrebbe inviare a casa una cipolla rossa di Tropea, se la mordi puoi prendere la patente, se non ce la fai, la maggiore età te la danno a 19.
Non perdiamo tempo, cosa vi serve per questa focaccia:

Ingredienti

  • 400 g di farina manitoba
  • 100 g di farina 00
  • 350 g d’acqua tiepida
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • Un cucchiaino di zucchero
  • 10 g di sale
  • Due cucchiai di olio Evo per l’impasto + Olio Evo per condire
  • 500 g di cipolle bianche o rosse

La ricetta della focaccia alle cipolle a prova di Incapacy

Allora incapacy, arrivati a questo punto procederei così, è un impasto diretto, perché chiedervi di stare a casa a controllare 100 cose, ad attendere, non fa parte del mio nuovo e ritrovato spirito estivo: fare solo cose da mangiare veloci e uscire ad alitare al prossimo per la maggior parte del tempo. Ci pensiamo a settembre alle cose impegnative.

  1. Unite e setacciate le farine, sbriciolate il lievito di birra versate lo zucchero e versate, impastando con le mani o con la planetaria con gancio, l’acqua tiepida. Quando l’impasto ha preso corda aggiungete il sale, fate girare ancora per 3/4 minuti e solo dopo inserite i due cucchiai d’olio, senza cucchiaio ovviamente (scusate). Attendete e impastate finché l’impasto torni liscio e omogeneo.

    Impasto focaccia alle cipolle

  2. Fate lievitare un paio d’ore, anche meno, co sto caldo.
  3. Tagliate finemente le cipolle e conditele con olio e sale. 
  4. Io qui ho diviso l’impasto in due, ho fatto tipo due ovali che non ce l’hanno fatta, voi come volete, pure tutto l’impasto in una teglia normale da forno de casa andrà benissimo. L’importante è che non andiate di matterello pesante ma vi aiutiate con i polpastrelli per allargare la focaccia (oliate ovviamente il fondo della teglia eh, non mi fate dire sempre le stesse cose).

    Focaccia alle cipolle stesa

  5. Cospargete tutta la superficie di cipolle, date ancora un giro d’olio e fate riposare 20 min la focaccia a temperatura ambiente. Nel frattempo preriscaldate il forno a 220°C modalità statica.
  6. Infornate e fate cuocere per circa 20 minuti, abbassate il forno a 180°C e finite di cuocere per 10 minuti.

Focaccia end result

Foto: Ilaria Muri