Daiquiri cocktail: 3 ricette d'autore

Classifica Classifica

Il 19 luglio si celebra il cocktail cubano per antonomasia: ecco tre stuzzicanti versioni del daiquiri perfette per gli aperitivi estivi.

In occasione del Daiquiri Day, che si celebra il 19 luglio, che ne dite di sfruttare una così ghiotta occasione per concedervi il celebre cocktail cubano in una delle tre varianti ideate appositamente dal mixologist Mattia Pastori?

Perfetto per donare sprint agli aperitivi in compagnia o diventare protagonista assoluto di scoppiettanti party, il daiquiri si presta ad essere accompagnato da sfiziosi finger food e stuzzichini vari.

Ingredienti del daiquiri, il cocktail preferito da Hemingway

Gli ingredienti del daiquiri, che come da ricetta originale sono rum bianco, succo di lime e sciroppo di zucchero, rendono il drink una chicca perfetta per le serate estive.

Non è da meno l’Hemingway special, una originale variante creata in onore del celebre scrittore che si realizza, invece, unendo al rum bianco - che ne costituisce la base - maraschino, pompelmo e succo di lime.

Storia del Daiquiri

Probabilmente di origini ancora più antiche (si ritiene che già nel 1700 i marinai inglesi lo bevessero come antidoto contro lo scorbuto), un cenno merita la sua storia. La nascita del daiquiri si farebbe risalire alla fine del 1800 quando, a seguito della guerra tra Stati Uniti e Spagna e l’affondamento della nave Maine a L’Avana, un marine entrò in un locale nel piccolo paese di Daiquiri e, escludendo l’idea di bere un rum bianco liscio, lo fece allungare con succo di lime e addolcire con sciroppo di zucchero.

Foto: Alp Aksoy © 123RF.com

Dal Frozen Daiquiri a quello alla fragola: le varianti più amate

Diverse sono le varianti del daiquiri da non perdere, tra queste il frozen daiquiri, che si ottiene semplicemente unendo del ghiaccio alla ricetta tradizionale. Questo fa sì che il drink risulti meno alcolico.

Il daiquiri alla fragola, dall’inconfondibile colore rosso, si ottiene invece aggiungendo delle fragole fresche frullate al resto degli ingredienti. Sulla stessa scia dello strawberry daiquiri, anche quelli alla banana ed alla pesca sono da provare, così come le tre varianti proposte da Mattia Pastori, eccole di seguito!

Classic Daiquiri

Ingredienti

4,5 cl Rum Havana 3
2 bar spoon di Cane Sugar Mix
2,5 cl spremuta di limone
0,5 cl acqua fredda

Preparazione

Versate all’interno di uno shaker acqua fredda e rum. Unite anche lo zucchero di canna e della spremuta di limone. Chiudete bene il contenitore ed iniziate a shakerate il tutto, fino ad ottenere una miscela omogenea. Trasferite in una coppa ghiacciata e servite subito.

Hemingway Champagne Daiquiri 

Ingredienti

  • 5 cl Rum Havana 3
  • 5 cl di Champagne
  • 2 cl spremuta pompelmo rosa
  • 2 cl spremuta di limone
  • 1 cl Maraschino
  • 1 cl sciroppo di zucchero

Preparazione

Versate nello shaker il rum quindi unite la spremuta di pompelmo rosa, quella di limone, poco maraschino e sciroppo di zucchero. Shakerate energicamente per fare amalgamare bene il tutto. Prima di trasferire nelle apposite coppe, filtrate il composto. Decorate con della scorza di pompelmo e servite.

Pop Daiquiri

Ingredienti

  • 5 cl Rum Havana 3
  • 2 cl sciroppo di zucchero
  • 2 cl succo di lime
  • 4 cl centrifuga di mela verde

Preparazione

Anche in questo caso, versate il rum, lo sciroppo di zucchero, il succo di limone e la centrifuga di mela verde nello shacker riempito con del ghiaccio. Shakerate bene il contenuto e servite in una coppa.

Foto apertura: Andrei Ivanov © 123RF.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI