Da Giovanni Cova & C. a Massari: la nostra classifica dei migliori panettoni artigianali

Classifica Classifica

La consistenza, il sapore e perfino il profumo di un panettone artigianale fanno la differenza. Ecco alcuni tra i migliori da poter acquistare nel 2018.

Uova di galline coltivate a terra, burro di panna, canditi ed uvette di primissima qualità e perfino l’acqua: tutto, nella realizzazione di un panettone artigianale, conta nel raggiungimento di un risultato inarrivabile, specie per noi comuni mortali.

Quale panettone artigianale acquistare quest’anno? Da Milano a Roma, dal Veneto alla Sicilia, il variegato mondo dei panettoni fornisce un assortimento vasto quanto mai. Un aiuto, però, può arrivare dalla nostra (personale) classifica dei migliori panettoni artigianali 2018. Pronti a fare la vostra scelta?


8. Panettone Giovanni Cova & C. Grancioccolato® Rossini della Linea Ricordi

Senza canditi e uvetta, ricoperto da cioccolato fondente e tempestato da granella di nocciola, il panettone Giovanni Cova & C. Gran cioccolato è ricco, al suo interno, di irresistibili gocce. Dall'intento di celebrare le eccellenze di Milano, in collaborazione con l'Archivio storico Ricordi, la pasticceria Giovanni Cova & C. dedica questo panettone al compositore Gioacchino Rossini.


7. Panettone La Perla di Torino Cioccolato Gold

Racchiuso in una elegante confezione regalo di colore dorato, il panettone Cioccolato Gold è proposto dalla rinomata pasticceria La Perla di Torino che, dal 1992, lega il suo nome alla celebrazione del cioccolato, nel rispetto della tradizione piemontese. Il panettone Cioccolato Gold è a lievitazione naturale ed è ricco di scaglie di cioccolato fondente. E' la variante perfetta per chi ama il tipico dolce natalizio, ma non troppo i canditi.


6. Panettone Antica Pasticceria Muzzi Imbibito® al vino Amarone della Valpolicella D.O.C.G. della Cantina Sartori

La Cantina Sartori compie 120 anni. In occasione di tale ricorrenza, la pasticceria Muzzi ha deciso di creare un panettone, unico nel suo genere, volto a valorizzare due eccellenze italiane. Tradizione ed innovazione trovano spazio in questo panettone Imbibito® al vino Amarone della Valpolicella D.O.C.G. Assolutamente da provare.


5. Panettone Pepe

Un posto di rilievo nel vasto panorama dolciario italiano (e non solo) lo occupa il panettone tradizionale della famiglia Pepe. A caratterizzarlo sono l’incredibile sofficità ed il perfetto equilibrio tra i sapori, che sanno del Sud. Ma il valore aggiunto è dato dall’utilizzo del lievito madre, rinfrescato da circa 20 anni.


4. Panettone Vergani vegano

La Vergani è una delle poche aziende a produrre, a Milano, il panettone su scala industriale. Da ben 4 generazioni, dalla piccola bottega alla grande azienda che è, oggi, la Vergani, viene fuori un panettone frutto di valori e tradizione. Ogni anno sono 600.000 quelli sfornati, tutti preparati nel rispetto della ricetta originale tramandata dal bisnonno Angelo. Con il panettone vegano l'azienda strizza l'occhio non solo a chiunque abbia sposato tale tipologia di alimentazione, ma a tutti gli estimatori di un panettone artigianale di qualità.


3. Panettone di Sal de Riso ricotta e pera

E non può mancare il panettone di Sal de Riso, famoso pasticcere della costiera amalfitana i cui dessert - visti in tv o assaggiati dal vivo - regalano sensazioni impareggiabili. Il suo panettone è realizzato in diverse declinazioni, tutte pronte ad esaltare il valore inestimabile delle materie prime locali. Dai limoni di Sorrento alle nocciole di Giffoni, senza dimenticare il panettone millefiori (sormontato da struffoli) e quello ricotta e pere, un classico.


2. Panettone King di Fiasconaro



Photo credit: Le foto di Grimmo on Visualhunt / CC BY-NC-SA

Anche la Sicilia, strano ma vero, può vantare una propria tradizione nel campo della produzione del panettone grazie all’azienda Fiasconaro. Il panettone artigianale Fiasconaro, conosciuto il tutto il Mondo, è caratterizzato da un impasto soffice e delicato. Tra i vari prodotti, il Panettone “King” è preparato con farina di grano siciliano, canditi di arancia di Sicilia e uva sultanina aromatizzata con la Malvasia: un mix insuperabile di ingredienti locali.


1. Panettone di Iginio Massari tre impasti

Non ha bisogno di presentazioni il panettone di Iginio Massari il quale, da anni, rende unico il Natale di parecchie famiglie con il suo dolce, frutto della combinazione di materie prime di primissima qualità e di un attento studio che lo porta ogni anno a variare, seppur di poco, la ricetta originaria per soddisfare i gusti del consumatore finale. Uno dei must è il suo panettone tre impasti, che risulta più soffice, ma è anche più complesso, del tradizionale.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI