Ricette base

Come fare la marmellata di albicocche

  • Difficoltà

    facile

  • Categoria

    Preparazioni di base

  • Tempo preparazione

    40 min

  • Tempo cottura

    30 min

  • Tempo totale

    70 min

  • Cucina

    italiana

  • Cottura

    pentola

Volete conservare tutto l'anno gli straordinari profumi dell'estate? Ecco come realizzare una fantastica marmellata di albicocche.

Volete conservare tutto l'anno gli straordinari profumi dell'estate? Ecco come realizzare una fantastica marmellata di albicocche.

Confetture e marmellate ci danno la possibilità di gustare tutto l'anno il sapore dei frutti estivi, perciò vale davvero la pena di imparare a farle. 

Il loro uso in cucina è piuttosto versatile, perchè si sposano bene sia con ricette dolci sia con ricette salate.

Inoltre le confetture sono il modo migliore per utilizzare frutta ormai troppo matura, evitando gli sprechi e investendoli in una golosità di cui potremo godere nel lungo inverno.

Conservate in barattoli decorativi possono diventare un ottimo regalo per le amiche, specialmente se aromatizzate con qualche spezia speciale e una bella etichetta.

Le confetture si possono fare con qualsiasi tipo di frutta: quella che vi proponiamo oggi è a base di albicocche: seguite il procedimento!

Ingredienti

  • 1 chilo di albicocche ben mature
  • 500 grammi di zucchero semolato
  • succo di 1 o 2 limoni
  • 2 cucchiai di mandorle tritate

Procedimento:

  • Sterilizzate i barattoli che utilizzerete per conservare la confettura (ve ne serviranno due di media grandezza). Lavateli bene e poi immergeteli in una pentola alta piena d’acqua
  • Fate bollire per circa 20/30 minuti, poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare nell’acqua
  • Estraete i barattoli utilizzando un canovaccio pulitissimo e disponeteli sottosopra. Coprite
  • Lavate bene le albicocche ed eliminate i noccioli
  • Tagliatele a pezzi, irrorate con il succo di limone, unite le mandorle e mettetele in una pentola larga e bassa a fuoco basso, finché non saranno completamente cotte
  • Una volta cotte passatele con il passaverdure oppure con il pimer, fino ad ottenere una purea
  • Pesate la purea e aggiungete la metà del peso di zucchero
  • Rimettete sul fuoco, a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto, fino a quando si addensa
  • La confettura non deve caramellare, né addensarsi troppo, diventando troppo solida
  • Non appena è pronta versate subito nei barattoli e chiudeteli ermeticamente
  • Rovesciate i barattoli a testa in giù e lasciate raffreddare
  • Preparate le etichette inserendo gli ingredienti e la data di preparazione e attaccatele sui barattoli
  • Conservate in luogo fresco, asciutto e al buio.

Tipsby Dea

La mela per addensare

Se la marmellata è troppo liquida, aggiungete una mela tagliata in pezzi alla frutta in cottura.