Come si fa la Guacamole

Guida Guida

Quando non avete voglia di cucinare preparate la guacamole, la classica salsa latinoamericana che oltre al sapore stuzzicante ha grandi qualità nutritive.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Antipasti
  • CucinaCucina: messicana
  • PorzioniPorzioni: 4
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 10 min
  • Tempo totaleTempo totale: 10 min
  • Vegetarianovegana
  • Senza glutineSenza glutine

Si tratta di una delle salse più amate degli ultimi anni: fresca, gustosa ed esotica, la salsa guacamole ha conquistato davvero moltissimi palati. Oltre a essere gustoso, inoltre, il guacamole è nutriente e ottimo per fornire al nostro organismo tutto ciò di cui ha bisogno. 

Cos'è il guacamole?

Il guacamole è una salsa a base di Avocado. Originaria del Messico, si tratta di una preparazione che mixa la cremosità dell'avocado, la freschezza del lime a sentori più piccanti e aromatici tipici del pepercino rosso. Il guacamole è solitamente servito come antipasto, accompagnata da classiche e gustose tortillas.

La ricetta originale del guacamole prevede l'uso del lime ma anche il succo di limone andrà benissimo. E allora, andiamo subito a scoprire come si prepara il guacamole, scoprendone gli ingredienti e la ricetta.

 

Ingredienti del guacamole

  • Avocado verdi ben maturi
  • 1 cipollotto
  • 1/2 peperone rosso (*)
  • 1 pomodoro rosso grande
  • sale q.b.
  • succo di 1 lime
  • 1 pizzico di semi di coriandolo in polvere oppure cumino in polvere

(*) Nella ricetta originale messicana si utilizzano i peperoncini rossi freschi, cioè quelli che da noi si chiamano friggitelli (rossi), che hanno un gusto intenso e aggiungono piccantezza alla salsa. Se utilizzate il peperone normale aggiungete un pizzico di peperoncino alla guacamole.

Se non avete il lime, potete utilizzare il succo di mezzo limone.

Attrezzi: Terrina, pellicola trasparente

Procedimento:

  • Per prima cosa aprite gli avocado, eliminate il nocciolo centrale, la buccia e schiacciate la polpa in una terrina con i rebbi di una forchetta
  • Irrorate con il succo di 1 lime
  • Tritate il cipollotto, lavate e tagliate a dadolini il peperone e uniteli alla polpa di avocado. Aggiungete un pizzico di sale e il coriandolo tritato (o il cumino) e mescolate bene.
  • Coprite con la pellicola trasparente e mettete in frigo a riposare.
  • Al momento di servire la guacamole, aggiungete il pomodoro tagliato a dadolini e una spruzzata di pepe a vostro gusto.
  • Accompagnate la guacamole con crostini di pane ai cereali o le classiche tortillas di mais.

guacamole

Foto David Kadlec © 123RF.com


Come conservare il guacamole

Il guacamole non si conserva a lungo, una volta preparato. L'avocado, infatti, è un frutto che tende ad ossidarsi velocemente e, quindi, ad annersi: l'ossidazione si rifletta anche sul sapore del guacamole, che assumerà un gusto amaro piuttosto sgradevole.

Il succo di lime (o di limone) contenuto all'interno del guacamole serve proprio per allungare la conservazione della salsa: quando la prepari, quindi, potrai conservala in frigorifero per un paio di giorni, a patto che il guacamole sia chiuso in un contenitore ermetico.

Alcuni, per far durare più a lungo la salsa guacamole sono soliti lasciare il nocciolo del frutto nella salsa.

Foto © Kathleen Rekowski - Fotolia. com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI