Come fare una gustosa minestra di lenticchie

Guida Guida

Il freddo arriva e la minestra di lenticchie ci sta proprio bene. Energetica, ricca di minerali e di proteine, con la pasta o senza è sempre ottima. Ecco la ricetta per prepare una perfetta minestra di lenticchie!

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Primi Piatti
  • CucinaCucina: italiana
  • PorzioniPorzioni: 4
  • CotturaCottura: Pentola
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 5 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 80 min
  • Tempo totaleTempo totale: 85 min
  • Vegetarianovegetariana

Tra le minestre di legumi, la minestra di lenticchie è particolarmente amata, sia dai grandi che dai piccoli di casa: è energetica, è ricca di minerali e proteine ed è senza dubbio un piatto caldo perfetto per riscaldare le giornate autunnali e invernali.

Minestra di lenticchie: quale varietà scegliere?

Sono moltissime le varietà di lenticchie disponibili sul mercato: ognuna di queste è capace di dare un tocco diverso alla nostra minestra. Le famose lenticchie di Castelluccio, per esempio, sono una varietà IGP umbra: sono perfette per preparare la tradizionale zuppa di lenticchie del luogo.

Esistono poi, lenticchie molto grandi e lenticchie piuttosto piccole, esiste la varietà verde e quella arancione: insomma, c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Il consiglio è quello di scegliere di volta in volta un tipo diverso di lenticchia, esplorando l'incredibile ricchezza di questo legume. 

 

Gli ingredienti della minestra di lenticchie

  • 400 g di lenticchie miste
  • 1 barattolo di polpa di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 piccola cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale q.b.
  • peperoncino – se gradito
  • olio extra vergine d’oliva
  • 1 foglia di alloro
  • brodo vegetale q.b.

Attrezzi: Pentola grande, cucchiaio legno

La ricetta della minestra di lenticchie

  • Se utilizzate le lenticchie secche, fatele rinvenire in una pentola d’acqua fredda per una notte, il mattino dopo sciacquatele e scolatele.
  • In una pentola grande mettete a dorare la cipolla a fette, il sedano a dadini e l’aglio intero, se lo gradite un pezzetto di peperoncino.
  • Quando iniziano a imbiondire unite le lenticchie, mescolando per far assorbire il soffritto.
  • Unite poi il pomodoro, mescolate e lasciate cuocere per 5 minuti, poi unite anche la foglia di alloro, il prezzemolo e 500 ml di brodo o di acqua.
  • Fate cuocere a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto
  • Se il brodo ritira, aggiungetene altro, già caldo.
  • Portate a cottura (ci vorrà almeno 1 ora) le lenticchie
  • Quando sono cotte salate a piacere

Come fare la minestra di lenticchie con la pasta

Fare la minestra di lenticchie con la pasta è davvero molto semplice. Potete, infatti, cuocere la pasta direttamente con le lenticchie: l'unica accortezza è quella di aggiungere un po' di acqua alla minestra, così da far asciugare il tutto il fase di cottura della pasta.

Altrimenti è possibile cuocere la pasta a parte, unendola poi alla minestra.

Ricordate di servivre la minestra di lenticchie (con pasta o senza pasta) unendo un filo d'olio e un po' di pepe.

zuppa lenticchie

Foto archeophoto © 123RF.com

Come fare la zuppa di lenticchie con la pentola a pressione

Preparare la zuppa di lenticchie utilizzando la pentola a pressione dimezza i tempi di cottura, senza contare che non è necessario neanche l'ammollo di 12 o 24 ore prima della cottura dei legumi (sciacquate comunque sempre le lenticchie sotto l'acqua corrente prima di procedere alla cottura).

La cottura in pentola a pressione è semplicissima: è sufficiente procedere al soffritto direttamente in pentola, versando poi le lenticchie e il brodo.

A questo punto è possibile chiudere la pentola a pressione e procedere la cottura per circa un quarto d'ora.

Foto tockfotocz © 123RF.com

Sempre con il legno

Ricordate che i legumi, in cottura, devono essere sempre mescolati con il cucchiaio di legno e mai con il metallo

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI