La ricetta del macco di fave alla siciliana

Guida Guida

Comfort food di origine contadina, ecco come si prepara il macco di fave secondo la ricetta siciliana.

Comfort food di origine contadina, ecco come si prepara il macco di fave secondo la ricetta siciliana.
  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Primi Piatti
  • CucinaCucina: Siciliana
  • PorzioniPorzioni: 4
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 15 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 45 min
  • Tempo totaleTempo totale: 60 min
  • Vegetarianovegetariana
  • Senza glutineSenza glutine

Con quelle secche o fresche, il macco di fave alla siciliana è un piatto tipico della regione. Tra le ricette primaverili più preparate, costituisce una di quelle pietanze corroboranti e gustose da concedersi per una coccola a tavola.

Si presenta come una crema abbastanza densa di fave aromatizzata con il finocchietto selvatico: reca in sé tutto il sapore della bella stagione.

La ricetta siciliana del macco di fave ha origini povere: arriva dalla tradizione contadina. Ottimo per condire la pasta, si presta ad alcune varianti come l’aggiunta di cicoria di cime di rapa (più frequenti, queste ultime, nella ricetta pugliese).

Ecco come procedere!

 

Gli ingredienti del macco di fave alla siciliana

  • 500 gr di fave fresche
  • 1 mazzetto di finocchietto selvatico
  • 2 cipollotti freschi
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

La ricetta del macco di fave alla siciliana

  • Pulite il finocchietto selvatico separando le cime dal resto. Fate cuocere i gambi in acqua bollente salata per 7-8 minuti. Scolateli e tenete da parte l'acqua di cottura.
  • Versate in un tegame dell’olio di oliva e fatelo scaldare. Unite i cipollotti puliti e tritati finemente con un coltello. Una volta rosolati, aggiungete le fave fresche e fatele insaporire bene, quindi favorite la cottura unendo - man mano - l’acqua tenuta da parte.
  • A metà cottura delle fave unite i finocchietti lessati ed iniziate a schiacciare il tutto con un cucchiaio di legno. Continuate aggiungendo l'acqua di cottura dei finocchietti e pressando bene le fave. Al termine otterrete una sorta di purea.
  • Spegnete la fiamma e fate riposare per 15-20 minuti. Nel frattempo, fate lessare per pochi minuti anche le cime del finocchietto. Unitelo in padella e riaccendete la fiamma.
  • Aggiungete poca acqua di cottura di quest’ultimo, regolate di sale e pepe e frullate a piacere con un frullatore ad immersione.
  • Trasferite il macco nei piatti fondi, irrorate con un filo di olio e completate con delle cime di finocchietto selvatico intero. Gustate caldo o tiepido.

 

Cucina e ricette
SEGUICI