Caponatina di taccole con pinoli

Guida Guida

Sono arrivate le taccole, verdura tipicamente primaverile, fresca e versatile, che si presta a moltissime preparazioni: dagli antipasti ai secondi piatti! Provate questa deliziosa caponatina.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Contorni
  • CucinaCucina: Italiana
  • PorzioniPorzioni: 2/3
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 15 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 20 min
  • Tempo totaleTempo totale: 35 min
  • Vegetarianovegetariana
  • Senza glutineSenza glutine

La caponatina di taccole con pinoli è un contorno che per la sua delicatezza si adatta benissimo in accompagnamento a secondi piatti a base di pesce oppure carni bianche.

Le taccole sono un’utile fonte di ferro, fibre e vitamine ideali per stimolare l’apparato digerente e regolarizzare l’intestino

 

Ingredienti:
  • 350 gr di taccole
  • 5 pomodori Piccadilly
  • 1 cipollotto
  • ½ cucchiaio di aceto di mele
  • ½ cucchiaino di zucchero di canna
  • 10 gr di pinoli
  • 3 cucchiai Olio EVO
  • Sale qb

Attrezzi: casseruola, wok, tagliere, cucchiaio di legno, schiumarola, coltelli, ciotola

Procedimento:

• Pulire e sciacquare le taccole.
• Mettere sul fuoco la casseruola piena di acqua e portare a ebollizione.
• Tuffare nell’acqua bollente i pomodori, lasciarli in ammollo per circa 20 secondi e raccoglierli con la schiumarola.
• Tuffare nella stessa acqua le taccole e lasciarle sbollentare per circa 5/8 minuti.
• Pelare nel frattempo i pomodori e tagliarli a tocchetti.
• Scolare le taccole e tagliarle a pezzettoni.
• Tagliare il cipollotto a fettine sottili e metterlo a rosolare nel wok con un l’olio.
• Aggiungere i pomodori, salare e lasciar cuocere.
• Bagnare ora i pomodori con l’aceto e unire lo zucchero mescolando e alzando un po’ la fiamma.
• Dopo che l’aceto sarà evaporato, unire le taccole, mescolare e lasciar cuocere, a fiamma media, con un coperchio per circa 15 minuti.
• Togliere il coperchio, mettere i pinoli tagliati grossolanamente e completare la cottura ancora per alcuni minuti.
• Servire con un filo di olio a crudo.

>>>LEGGI ANCHE: Couscous di mais con piselli, crescione e feta

Quel tocco in più ...

Per dare un tocco ancora più dolce e mediterraneo al piatto è possibile aggiungere dell’uvetta, unendola alla preparazione pochi minuti prima della fine della cottura.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI